Arrestato mentre forza la porta di un appartamento

0
349

Palermo – I Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato per il reato di tentato furto aggravato, Gianluca Porrovecchio, nato a Palermo, classe 1982, ivi residente

I Carabinieri, allertati dalla Centrale Operativa, si sono portati in via Andrea Morosini dove hanno sorpreso il Porrovecchio fuggire via dall’ingresso di una palazzina. Dalle informazioni acquisite dai Carabinieri stato accertato che il giovane aveva tentato di forzare con un cacciavite la porta d’ingresso di una abitazione sita al terzo ed ultimo piano di una piccola palazzina, nel tentativo fallito, di introdurvisi, anche perché, viene udito “armeggiare” dagli occupanti l’appartamento stesso.

Durante la fuga, il Porrovecchio, abbandona, verosimilmente, dietro una pianta, un grosso cacciavite ed una tenaglia, recuperati e posti sotto sequestro dai Carabinieri.

Al termine delle formalità di rito, il Porrovecchio è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime degli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Dopo la convalida dell’arresto l’uomo è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari con apposizione del braccialetto elettronico.

ngibiino@gdmed.it

Antonino Gibiino