Le migliori start up a confronto

0
27

 

Siracusa – Si terrà Martedi 10 ottobre alle alle ore 9 presso la sala Borsellino del Palazzo Vermexio di Siracusa, il primo appuntamento con Mettersi in Gioco, una kemesse di eventi di matching e formazione dedicati alla promozione del mondo start up in maniera interattiva, organizzati dall’Assessorato Attivitta’ produttive del Comune di Siracusa .

Nella mattinata tre momenti di confronto innovativo per ripensare il bando start up del Comune di Siracusa, proporre le novita’ con associazioni di categoria e ordini professionali, presentare le eccellenze start up gia’ avviate e matcharle tra loro per sviluppare proficue collaborazioni.

Un ricco parterre di interventi ma con una modalità che si avvicina al linguaggio dei giovani. Un timer scandirà il tempo della mattinata, solo 4 minuti per ogni intervento della tavola rotonda e poi focus di approfondimento con gruppi da 30 studenti cadauno. Ed al termine uno speed date tra eccellenze start up, selezionate dai bandi avviati dal 2014 ad oggi, che attraverso incontri one to one avranno modo di da conoscersi tra loro, confrontarsi e sviluppare nuovi business.

Ospite speciale dell’evento Francesca Corrado, economista ricercatrice, Presidente di Play Res e socio fondatore della “Scuola del Fallimento” la prima scuola, nata in Italia, che ti insegna a perdere per vincere. La Corrado focalizzera’ l’incontro sulla percezione del fallimento, l’analisi dell’errore, la consapevolezza, la sdrammatizzazione e la fiducia nel nuovo successo.

A partecipare alla tavola rotonda del primo appuntamento di Mettersi in Gioco, Silvia Spadaro, Assessore Attivita’ Produttive Comune di Siracusa, Roberta Boscarino Assessore alle Politiche Scolastiche Comune di Siracusa, Salvatore Correnti Dirigente Assessorato Attivita’ Produttive Comune di Siracusa, Stefania Genovese ed Antonio Lo Tauro dell’ Assessorato Attivita’ Produttive Comune di Siracusa, Fabio Dubolino Portavoce Nazionale Giovani Confcooperative, Giovanni Grasso Fondazione Comunità Val di Noto, Francesco Alfieri Confcommercio Siracusa, Angelo Morello Confindustria Siracusa, Calogero Fasulo Coldiretti Siracusa, Gianpaolo Micieli CNA Siracusa, Simone Piceno Impact Hub Siracusa, Sebastiano Aglieco CIA

In sinergia con tutte le associazioni di categoria e gli ordini professionali che ogni giorno- commenta l’Assessore alle Attivita’ Produttive Silvia Spadaro- hanno per primi il polso della situazione del nostro mercato, della crescita di disoccupazione ma anche delle opportunita’ di lavoro esistenti, l’amministrazione ritiene necessario ripensare al bando start up in fase pre e post. Occorre cogliere le opportunita’ di lavoro offerte dai settori produttivi in crescita nella nostra città. puntare alla formazione di coloro che sono interessati a diventare imprenditori ricevendo un contributo che oggi prevede 10.000 euro a fondo perduto, aiutarli a stilare business plan di successo ma anche accompagnare le start up per mano con azioni di visibilità e formazione. E come primo appuntamento, siamo onorati di poter presentare Scuola del Fallimento in Italia per insegnare ai nostri ragazzi che non devono scoraggiarsi ma piuttosto il fallimento puo’ essere un’opportunita per prendere consapevolezza e ripartire in modo efficace”