Arduino : “Silvio Moncada affronti i problemi di Boccadifalco”

0
242
Nicola Arduino, Forza Italia

 

 

Silvio Moncada, Presidente IV Circoscrizione. Ph copertina Nicola Arduino

Nicola Arduino:”Boccadifalco non può più essere solo un’emergenza”

Palermo – “A Boccadifalco tutto ormai è un emergenza continua, si deve solo chiedere ed elemosinare che venga fatto qualcosa, si possono aspettare mesi per far riparare una semplice buca o anni  per fare spostare qualche contenitore. I residenti non sanno a quale “santo” rivolgersi per aver riconosciuto il diritto di essere considerati cittadini di questa nostra città.

Trovo assurdo che il Presidente della IV Circoscrizione, Silvio Moncada, da poco rieletto al suo secondo mandato faccia finta di nulla, e ancora oggi continui ad affrontare la questione di Boccadifalco come se fosse solo un’emergenza; lui ha la responsabilità di portare a risoluzione le problematiche di questo povero quartiere; Moncada è titolare di una delega forte, data dagli elettori, e deve essere in grado d’ impegnare tutto il consiglio di circoscrizione affinché si lavori per il bene comune.

Voglio ricordare al Presidente Moncada che probabilmente al momento è distratto da queste elezioni regionali, alcune “ emergenze” ormai non più rinviabili, come  ad esempio da anni attendiamo la messa in sicurezza del Canale di Boccadifalco, si devono di fatto eseguire dei lavori urgentissimi , che di tanto in tanto ritornano di moda , e che vengono solo annunciati come eventi da spot elettorali e mai attuati; un’altra disservizio arrecato alla comunità di Boccadifalco è stata la decisione scellerata di sospendere la linea 923, non mi sembra che Mocada si sia “strappato le vesti” per questo problema;  da tempo chiediamo a gran voce che venga ripristinata,  e attendiamo il nulla osta da parte della regione.

Invito il Presidente Moncada, che dal punto di vista umano rispetto, ad essere realmente il punto politico  di riferimento tra le istanze dei cittadini e l’amministrazione comunale, perché ancor di più si rischia di far allontanare la gente dalle istituzioni e dare la cattiva sensazione che questi non servano per il bene comune”.

Nicola Arduino Forza Italia