Elezioni in Sicilia: “alle 12:00 ha votato il 10,8 per cento degli aventi diritto”

0
349
Ph Paolo Arduino

Palermo – Elezioni regionali Sicilia 2017, 4 milioni e mezzo di cittadini sono chiamati alle urne per un test elettorale molto importante  in previsione delle prossime elezioni politiche del 2018. Alle ore 12 di oggi, a Palermo hanno votato in totale 73.721 elettori su un totale di 556.900 aventi diritto. La percentuale è quindi del 13,24%, in leggero aumento rispetto a quanto registrato allo stesso orario nelle precedenti elezioni regionali del 2012, quando aveva votato il 12,6%. Nel 2012, il dato finale di affluenza a Palermo fu del 44,23% degli aventi diritto.

A livello regionale un lieve calo dell’affluenza alle elezioni regionali in Sicilia rispetto al 2012, a mezzogiorno aveva votato il 10,8 per cento degli aventi diritto a scegliere il successore di Rosario Crocetta;cinque anni fa il dato si era fermato all’11,23%. La provincia con l’affluenza più bassa è stata finora Enna con il 7,43 per cento, quella con l’affluenza più alta Catania con il 12,69 per cento ,solo a Ragusa, dove ha votato l’11,24%, il dato è superiore rispetto al 10,82% del 2012.

I 4 milioni 661.123 elettori siciliani avranno tempo fino alle 22 per scegliere uno tra i candidati Giancarlo Cancelleri del Movimento Cinque stelle, Fabrizio Micari appoggiato dal centrosinistra, Nello Musumeci sostenuto dal centrodestra, Claudio Fava che è supportato da diverse liste di sinistra e Roberto La Rosa di Sicilia indipendente.

arduino@gdmed.it                                                                      

Francesco Paolo Arduino