Consegnati i cartelli per l’indicazione delle colonie feline

0
124

 

Messina – Sono stati consegnati all’assessorato all’Ambiente e al dipartimento Ambiente e Sanità i 600 cartelli relativi all’indicazione delle Colonie feline cittadine e delle zone in cui si sono verificati avvelenamenti di animali. “Nei prossimi giorni saranno collocati in città – dichiara l’assessore all’Ambiente con delega al Benessere degli animali, Daniele Ialacqua – i primi cartelli che segnalano la presenza di una colonia felina. E’ la prima volta che questi cartelli fanno la loro comparsa in città e sono un segnale di civiltà oltre che un monito a rispettare la normativa a tutela degli animali. Nei cartelli, numerati secondo un numero progressivo che si trae dall’elenco stilato dall’ASL, – prosegue l’Assessore – sono riportate sia le norme essenziali a tutela dei gatti, la cui inosservanza comporta l’applicazione anche di sanzioni penali, che l’invito a chi gestisce le colonie feline a rispettare le norme per l’igiene pubblica. I primi cartelli saranno collocati nelle zone, come via Solferino o Ganzirri, dove si sono avute maggiori criticità per fare rispettare il diritto delle ‘gattare’ ad alimentare la colonia felina e/o per gli avvelenamenti ed i maltrattamenti denunciati. Si ricorda che segni di maltrattamento sui gatti in genere sono anche lo stato di denutrizione, la presenza di ferite e lesioni palesi ed è considerata una forma di maltrattamento la segregazione degli animali in spazi angusti e limitati così come l’abbandono. Mi auguro – conclude Ialacqua – che questa cartellonistica possa servire a tutelare anche il duro ‘lavoro’ dei volontari che non finiremo mai di ringraziare per il loro impegno, e sia un’occasione di riflessione per tutti i cittadini affinchè vengano rispettati i diritti degli animali, troppo spesso oggetto di maltrattamenti e di vere e proprie sevizie come purtroppo alcuni fatti di cronaca testimoniano”.