Lo Curto”grazie al lavoro di Pierobon ha riaperto discarica di Enna”

0
79

Enna – Con la riapertura della discarica di Enna, in Cozzo
Vuturo, si compie un importante passo avanti per porre fine allo stato
di enrgenza per il settore dei rifiuti in Sicilia. Il lavoro
dell’assessore Pierobon, indicato dall’Udc, ha permesso di accelerare
sui tempi di riattivazione. Ora occorre un ulteriore sforzo per aprire
il nuovo impianto Tmb e la vasca B2 per rendere efficiente il sistema
di trattamento e stoccaggio dei rifiuti nell’area. Certamente avranno
un beneficio immediato i comuni ennesi che finora dovevano sobbarcarsi
i costi alti per trasferire i rifiuti a Lentini. L’azione positiva del
presidente Musumeci e del nostro assessore Pierobon stanno portando
risultati importanti, basti pensare alla stretta data ai Comuni
sull’incremento della racconta differenziata. In questi ultimi mesi
abbiamo visto le buone performance anche di Enti locali che erano tra
gli ultimi in Sicilia per raccolta differenziata. A settembre dovremo,
invece, varare una buona legge all’Ars sul sistema dei rifiuti
siciliano. È una sfida che va vinta per dare la cifra del buon governo
in un settore dove negli anni si sono registrati anche sporchi affari
e gli interessi della mafia. Occorre rendere protagonisti i sindaci
per consegnare ai cittadini città pulite e al passo con i tempi per
differenziata, riciclo e valorizzazione dei rifiuti”. Lo afferma
Eleonora Lo Curto, capogruppo dell’Udc all’Assemblea regionale
siciliana.