Policlinico, Sos dalla Fsi-Usae: “Padiglioni 3 e 8 nuovamente senza aria condizionata, è insostenibile”

0
152

 

Catania – La Fsi-Usae denuncia nuovamente la situazione nei padiglioni 3 e 8 del Policlinico, evidenziando problemi per personale e pazienti.

Il ripristino è durato poco. Aria condizionata fuori uso e temperature infernali nei padiglioni. Lo denuncia il sindacato Fsi-Usae, che descrive una situazione da girone dantesco.

“Con il caldo afoso di questi giorni gli impianti di condizionamento dell’aria dei padiglioni 3 e 8 sono fuori uso e solamente nei sette piani dove sono allocati i reparti di ematologia, chirurgia vascolare, centro trapianti, cardiochirurgia, cardiologia, ambulatori, terapia intensiva, sono ricoverati più di 100 pazienti e le condizioni sono diventate insostenibili anche per medici, infermieri, ausiliari ed operatori socio sanitari”, spiega.

Si tratta di malati gravi, proprio in virtù dell’età avanzata, trapiantati, portatori di patologie cardiache, oncologiche e neurologiche, molti di loro sono allettati” dichiara Calogero Coniglio, Segretario Territoriale Catania e Regionale della Fsi-Usae Federazione Sindacati Indipendenti organizzazione costituente dell’Unione Sindacati Autonomi Europei.

Coniglio aggiunge: “Una situazione assurda per il padiglione 8, una struttura iniziata nel 2003, non utilizzata per 15 anni, con impianti di condizionamento nuovi; ma se dovessero essere difettosi che l’azienda agisca sulla società fornitrice a risarcire i danni, sicuramente ci muoveremo in tutte le sedi”.