Dopo un inseguimento a piedi, la Polizia di Stato arresta giovane pusher

0
62

Palermo – La Polizia di Stato ha tratto in arresto Lo Nardo Danilo 28enne palermitano del quartiere Brancaccio, resosi responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo crack.

L’arresto è maturato nell’ambito dei consueti servizi predisposti dalla Questura per la prevenzione e il contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Poliziotti appartenenti all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, durante il regolare servizio di controllo del territorio, transitando per via Giuseppe di Vittorio, hanno notato a distanza un giovane che, alla vista della Volante della Polizia di Stato, nel tentativo di eludere un possibile controllo, si è dato ad una precipitosa fuga appiedata.

Gli agenti, scesi prontamente dalla vettura di servizio, lo hanno inseguito e bloccato all’altezza di Largo Giuseppe Di Vittorio.

Il giovane, identificato per Lo Nardo Danilo, non ha fornito spiegazioni plausibili circa la sua fuga e, nel contempo, è apparso oltremodo teso e nervoso. E’ stato quindi sottoposto ad una perquisizione personale, nel corso della quale è stata rinvenuta una busta in plastica contenente 17 involucri di sostanza stupefacente del tipo crack, che il giovane nascondeva all’interno dei boxer.

I poliziotti, oltre alla droga, hanno posto sotto sequestro un telefonino cellulare e denaro contante che l’uomo aveva addosso.