Polizia di Stato arresta tre nigeriani. Avevano danneggiato il centro che li ospitava e sequestrato due operatrici

0
87

 

Agrigento – La Polizia di Stato ha tratto in arresto tre cittadini nigeriani ed uno gambiano, tutti diciottenni in quanto ritenuti responsabili dei reati di danneggiamento aggravato, sequestro di persona ed il solo Ehijie anche del reato di resistenza a pubblico ufficiale. Gli immigrati, ospiti presso una struttura di accoglienza del Villaggio Mosè, dopo avere danneggiato una porta dell’immobile che li ospitava, trattenevano contro la loro volontà all’interno dei locali della struttura due operatrici della stessa. Inoltre, Ehijie John all’atto di essere bloccato opponeva resistenza attiva agli agenti delle “Volanti” intervenuti. Espletate le formalità di rito, gli arrestati venivano trattenuti presso le camere di sicurezza della Questura, in attesa dell’udienza di convalida.