Sangiorgio: “Zappalà ha voglia di scherzare?”

0
29

Catania – “Poiché non sappiamo se il consigliere Zappalà quando sottoscrive i comunicati sia serio o abbia sempre voglia di scherzare, gli ricordiamo che per evitare il dissesto sarebbe bastato approvare nei termini giusti la prima rimodulazione del piano entro il 30 maggio 2017, anziché in ritardo di due giorni, e poi approvare nel mese di febbraio 2018 l’ulteriore rimodulazione in vent’anni, che il consiglio scorso e quindi anche lui, invece,  non ha mai preso in esame. Non averlo fatto, colpevolmente,  come di fatto dice la Corte forse ha precluso le ultime residue speranze di fare ricorso a quello strumento: ma questo purtroppo non è uno scherzo”.

Luca Sangiorgio

Capogruppo “Salvo Pogliese Sindaco- Una scelta D’amore per Catania”