Lo Curto (UDC):” subito variazioni di bilancio per dare certezze a migliaia di lavoratori”

0
50

Palermo – “Trovo strumentali gli attacchi al governo Musumeci sulle
variazioni di bilancio approdate in Aula. E’ fin troppo ovvio che
l’esame del ddl potesse avvenire solo dopo l’approvazione del
rendiconto. Fuori da questo parlamento c’è una platea di lavoratori
che attende solo il rifinanziamento di capitoli di spesa ex lege che
garantiscono lo stipendio e il sostegno al reddito di migliaia di
famiglie. Ho preso la parola a Sala d’Ercole per ribadire che un
parlamentare deve mettere al bando la polemica politica quando si
tratta di temi che riguardano i lavoratori e il riconoscimento di
quanto loro dovuto. Dal podio, tramite me, parlavano i Pip, i
forestali, i precari che attendono il varo della legge con le
variazioni di bilancio. Sono orgogliosa della determinazione assunta
dal presidente dell’Ars Miccichè che ha inteso comprimere i tempi
regolamentare al fine di garantire gli stipendi di quattromila
famiglie. Piuttosto che criticarlo, le opposizioni collaborino senza
pregiudizi e tatticismi”. Lo afferma Eleonora Lo Curto, capogruppo
dell’Udc all’Assemblea regionale siciliana.