Nella Chiesa “Maria SS. delle Grazie” insediata l’Ambasciata della Tenerezza. Un vero inno alla Speranza

0
487

 

Palermo – A Palermo nella Chiesa “Maria SS. delle Grazie” insediata l’Ambasciata della Tenerezza. Un vero inno alla Speranza. «Una chiesa gremita di fedeli ha applaudito l’insediamento dell’Ambasciata della “Tenerezza” a firma del Parlamento della Legalità Internazionale. Stiamo parlando della Comunità ecclesiale “Maria SS. delle Grazie” guidata da don Ugo Di Marzo che ha precisato: “Alla Grotta di Lourdes con Nicolò Mannino abbiamo pregato e benedetto la nascita del Parlamento della Legalità Internazionale. Ho detto a me stesso che come sarei stato nominato parroco in una chiesa dell’Arcidiocesi di Palermo avrei dato vita a un’Ambasciata del Parlamento della Legalità poiché credo nell’azione culturale e principalmente nella testimonianza di fede di chi anima questo movimento interconfessionale e interreligioso ma di matrice cristiano-mariana”.  A firmare la pergamena dell’insediamento dell’Ambasciata Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco, presidente e vice presidente insieme a don Ugo di Marzo. La targa ufficiale è stata posta nella parete antistante al parco giochi della parrocchia proprio “per sottolineare che – ha detto Nicolò Mannino – dobbiamo creare legami di amicizia e dialoghi di tenerezza anche a partire dal gioco e con i bambini che sono i veri testimoni di una cultura di giustizia e di pace”.  Una cerimonia solenne preceduta dalla celebrazione della S. Messa dove in prima fila tutto lo staff di presidenza del Parlamento della Legalità Internazionale: Nicolò Mannino, Salvatore Sardisco, Helga Guardì, Gianfranco e Vita Arena, con tanti bambini scout che facevano corona a una domenica d’Avvento quasi ad attendere quel clima natalizio ricco di tanta tenerezza e di gioia pura. Questa è la seconda Comunità ecclesiale che abbraccia il Parlamento della Legalità Internazionale. La prima è stata la Comunità ecclesiale del S. Cuore di Massafra (Taranto) dove è stata insediata l’Ambasciata della “Misericordia e del Perdono”. A seguire anche l’Ospedale Borgo Trento di Verona dove nel reparto “La scuola in pigiama” dove vi sono bambini vittime di leucemia e di tumore vi è l’Ambasciata dell’Amore, mentre quella della “Resilienza” si trova nella Scuola Allievi della Polizia di Stato a Peschiera del Garda, e l’Ambasciata del Tricolore presso il 37esimo stormo della base dell’Aeronautica Militare di Trapani Birgi. In totale, le ambasciate insediate su tutto il territorio nazionale da Nicolò Mannino e Salvatore Sardisco sono ben ventisei. “Abbiamo portato un messaggio si speranza in una bella comunità ecclesiale – dice Salvatore Sardisco – e firmare oggi questa meravigliosa Ambasciata ci incoraggia a credere che sotto lo sguardo di Maria, donna della tenerezza, possiamo andare avanti con maggiore determinazione”. La sintesi di tutto è la grande e fraterna amicizia tra Nicolò Mannino e don Ugo Di  Marzo che da anni hanno unito i loro intenti per una evangelizzazione a tutto spiano che parte dal mondo giovanile sino ad arrivare a chi attende una risposta credibile tra solitudine e povertà, non sempre economica. “Al centro di tutto – conclude Nicolò Mannino – solo la preghiera e l’azione agganciata alla preghiera, in resto è solo teatralità”». 

Ph copertina:da sx Sardisco, Di Marzo e Mannino

longo@gdmed.it

Giuseppe Longo