Ricevuti dal Prefetto i ragazzi sindaci

0
60

 

Catania – Il Prefetto Claudio Sammartino ha ricevuto nel salone di rappresentanza del Palazzo del Governo oltre 150 studenti degli istituti scolastici secondari di primo grado di Catania e della provincia, i ragazzi sindaci e le delegazioni dei Consigli Comunali dei Ragazzi accompagnati dai dirigenti scolastici, insegnanti, genitori e dal Professor Adernò, coordinatore dell’iniziativa.

In tal modo si è inteso rinnovare la tradizione di addobbare l’albero di Natale della sala di rappresentanza del Palazzo con decori e lavori realizzati dagli alunni.

Sono intervenuti rappresentanti degli Istituti scolastici: Parini, San Giovanni Bosco, Brancati, Vespucci, Maria Ausiliatrice di Catania; III Circolo di Paternò; Pluchinotta e Istituto “S.M. Mercede” di Sant’Agata li Battiati; Martoglio e Circolo didattico di Belpasso nonchè quelle di Motta Sant’Anastasia, Tremestieri, Nicolosi, San Pietro Clarenza e Camporotondo Etneo.

In questo contesto i ragazzi hanno illustrato al Prefetto l’iniziativa di donare ai Comuni il testo della Costituzione in attuazione della XVIII norma transitoria nella quale si legge che il testo della Costituzione è depositato nella sala comunale di ciascun Comune della Repubblica, per rimanervi esposto, affinchè ogni cittadino possa prenderne cognizione.

Il Prefetto ha manifestato il proprio apprezzamento per la significativa iniziativa sottolineando l’importanza della Carta Costituzionale che deve rappresentare la guida per i cittadini e per le Istituzioni. I pubblici impiegati e chi riveste cariche pubbliche, così come recita l’art. 98 della Costituzione, sono al servizio esclusivo della Nazione.

Per questo – ha continuato il Rappresentante del Governo rivolgendosi al ragazzi sindaci e ai delegati dei Consigli comunali- svolgere una funzione pubblica rappresentativa costituisce un’importante attività di servizio alle comunità locali e non una carriera.

All’esito dell’incontro, il Prefetto ha annunciato che volentieri si recherà presso le scuole del Capoluogo e della provincia per esaminare e commentare con i ragazzi la Carta Costituzionale.

Il Prefetto, infine, ha invitato i giovani sindaci a partecipare alla cerimonia di consegna delle onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica che si terrà presso il Palazzo del Governo il prossimo 20 dicembre.