Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento 2016-12-04 15:48:31

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

22 nuove notizie dal 03/12/2016      
Login
Registrati
Messina - Giovedì 21 Aprile 2016
21° Slalom Torregrotta - Roccavaldina Torregrotta


 

Messina 21.4.2016 - Aperte lo scorso 25 marzo, si sono chiuse lunedì 18 aprile, le iscrizioni per prendere parte alla 21^ edizione dello Slalom Torregrotta - Roccavaldina, organizzato dall’ACI Messina in collaborazione con il Club Gianfranco Cunico di Torregrotta e con il patrocino della Regione Siciliana, dell’ARS e dei due Comuni messinesi. La manifestazione assegnerà, inoltre, i Memorial dedicati a Filippo Levatino, storico Direttore di Gara dell’evento ed a Enzo Russo, altrettanto storico Segretario di Manifestazione. La gara, come tradizione acquisita nel 2005, sarà valida per il Campionato Italiano e per il Campionato Siciliano della specialità tra i birilli. Le verifiche sportive si svolgeranno, dalle 15,30 alle 19 nella sede del Municipio di Torregrotta, mentre le verifiche tecniche avranno luogo nell’antistante Piazza Unità d’Italia. Risultano essere iscritti ben 117 piloti, a cominciare dai due portacolori della “Campobasso Corse”, il molisano Campione Italiano in carica Fabio Emanuele ed il campano Luigi Vinaccia, con le loro Osella PA 9/90 Alfa Romeo. A cercare di sbarrargli la strada per la vittoria, ci saranno due alfieri della palermitana “Armanno Corse”, il busetano Giuseppe Castiglione, alla guida della Radical Prosport e il custonacese Alberto Santoro con la sua Radical SR4 e poi ancora, gli altri busetani Andrea Raiti con la Osella PA 21 S della “Trapani Corse” e Giuseppe Gulotta della Jonia Corse, con la sua Radical SR4. In gara anche Giambattista Motta della “Viemme Corse”, iscritto con la FMG, il campano Salvatore Venanzio della “Autosport Sorrento”, con la sua Radical RS4. Della corsa anche i siciliani Nicolò Incammisa della “Trapani Corse” e il locale Giovanni Greco della “TM Racing”, entrambi con le Radical SR4. Questi i più accreditati alla vittoria finale. La gara si svolge sul tracciato di 3,5km della SP 59 che da Torregrotta conduce a Roccavaldina, reso difficoltoso dalle 13 postazioni di birilli sapientemente dislocate dall’organizzazione. Felicità tra i commercianti della zona, dagli albergatori ai ristoratori, sino a giungere ai venditori senza posto fisso, che godranno della solita festosa folla di appassionati e di accompagnatori degli stessi 117 Piloti iscritti che invaderanno pacificamente e festosamente la zona, con il fine unico di poter assistere ad uno spettacolo, sempre svolto nella massima sicurezza e con professionalità riconosciuta. Lo Slalom Torregrotta - Roccavaldina vanta tra i suoi vincitori nomi altisonanti, a cominciare da Michele Ferrara che vinse, con la sua Fiat x1/9 la prima edizione della gara, quella svoltasi nel 1996; per poi proseguire con il campione cerdese Salvatore “Totò” Riolo che vinse nel 1997 e nel 1999, alla guida della GMG Alfa Romeo, ma non da meno sono i nomi di Luigi Vinaccia e Fabio Emanuele, vero mattatore del percorso con 6 vittorie ottenute, sempre al volante delle fida Osella PA9/90 Alfa Romeo, nel 2001/2004/20007/2008/2010 e 2012, seguito dal secondo che ha vinto invece nel 2005/2006/2011/2013 e 2015. La 21^ edizione dello Slalom nebroideo che verrà diretto da Antonio Marra, coadiuvato da Michele Vecchio, che si svolgerà su tre manches cronometrate, precedute da una ricognizione, segue alla prima del Campionato Italiano, svoltosi lo scorso 10 aprile in provincia di Cuneo, nella 7^ edizione della Sormano - Bossolasco, vinta da Fabio Emanuele.



 
Rosario Lo Cicero
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo