Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento 2016-12-04 06:57:45

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

18 nuove notizie dal 03/12/2016      
Login
Registrati
Messina - Martedì 26 Aprile 2016


Messina 26.4.2016 - È in programma per giovedi 28 e venerdi 29 aprile prossimi la seconda edizione del torneo benefico di calcio a 5 denominato “UN CALCIO AL RAZZISMO – Uniti con lo sport”. La manifestazione, che si svolgerà presso i campi di calcio a 5 della cittadella sportiva universitaria, anche per la seconda edizione è organizzata congiuntamente dal CUS Unime e dal Comitato Unico di Garanzia dell’Università degli Studi di Messina (CUG); inoltre, quest’anno, il torneo avrà anche il patrocinio dell’ACR Messina. Al torneo potranno prendere parte gli studenti del nostro Ateneo ed anche dottorandi, docenti e dipendenti di Unime. Inoltre, questa edizione sarà aperta anche ad una squadra di giornalisti (che già aveva partecipato lo scorso anno), e ad alcune associazioni benefiche che operano nella nostra città. I protagonisti delle due giornate, in ogni caso, saranno i giovani immigrati ospitati temporaneamente al centro “Ahmed” di Messina, i quali parteciperanno al torneo con due squadre. Obiettivo principale dell’iniziativa è quello di promuovere i valori del dialogo interculturale nell’opinione pubblica e, in particolare, tra i giovani attraverso lo sport. Da oltre un anno, infatti, il CUG ha promosso iniziative al fine di coinvolgere tutto l’Ateneo, ed in particolare la popolazione studentesca, sui temi della diversità, promuovendo la ricchezza derivante da una società multietnica e multiculturale. Dall’altro lato, anche il CUS Unime si ha sempre promosso un impegno attivo per promuovere lo sport come mezzo per costruire una società sana e “pulita”. L’evento, dunque, costituirà un’importante opportunità per riflettere su stereotipi e pregiudizi, utilizzando lo sport come determinante per scardinare alcuni preconcetti forse ancora troppo presenti nella nostra società



 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo