Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento lunedì 5 dicembre 2016, 20:20

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

23 nuove notizie dal 05/12/2016      
Login
Registrati
Palermo - Mercoledì 27 Aprile 2016
Aziende partecipate,quanto costano i consulenti esterni?




 

Palermo 27.4.2016 – Amat, Amg, Amap, Gesap, Reset ,Rap, le aziende partecipate cui fa capo il Comune. Esse costano non solo per la gestione dei servizi e del personale ma una quota consistente viene anche assorbita dalle consulenze e dagli incarichi esterni. Argomento vecchio, caro ed utile ad ogni Amministrazione ma costoso, perchè lo si potrebbe superare in parte attingendo alle competenze del personale già pagato dall'Amministrazione comunale. Su questo delicato argomento hanno posto un interrogativo alcuni Consiglieri comunali proprio ai Direttori delle Partecipate comunali.“Quanti sono gli incarichi esterni affidati dalle aziende partecipate del Comune? Quanto costano alle casse aziendali? Con quali criteri sono stati affidati? Sono questi alcuni interrogativi che noi consiglieri della Terza Commissione Consiliare abbiamo chiesto ai presidenti delle società comunali”. Lo afferma Angelo Figuccia, consigliere comunale di Forza Italia, che prosegue: “Nella missiva, indirizzata all’Amat, all’Amg, all’Amap, alla Gesap, alla Reset e alla Rap, abbiamo chiesto l’elenco dettagliato ed aggiornato di tutti gli incarichi affidati da ciascuna azienda a soggetti esterni, nonché i motivi per i quali questo elenco non è stato pubblicato sul sito di ogni società, così come prevede espressamente la legge sulla trasparenza.


Inoltre, abbiamo chiesto se, prima di affidare questi incarichi esterni, sia stata fatta una ricognizione accurata delle risorse umane presenti in ogni azienda e all’interno del Comune. Probabilmente, se tutte le aziende comunali mettessero insieme le proprie risorse, il ricorso agli incarichi esterni verrebbe meno o sarebbe drasticamente ridotto: a giovarne, naturalmente, sarebbero le casse aziendali e di conseguenza tutti i contribuenti palermitani, costretti a pagare le tasse più alte d’Italia”.
    
    cangemi@gdmed.it

 
Ida Cangemi
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo