Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento mercoledì 7 dicembre 2016, 14:28

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

44 nuove notizie dal 06/12/2016      
Login
Registrati
Palermo - Giovedì 5 Maggio 2016
A.Figuccia: “terminal di via Balsamo e Piazzetta Cairoli, Orlando si dimetta da presidente dell’Anci”


Giusto Catania 

Palermo 5.5.2016 - “Il caso del terminal delle autolinee extraurbane di via paolo Balsamo e Piazzetta Cairoli dimostra chiaramente come orlando potrebbe trovarsi nel bel mezzo di un grosso conflitto interesse come sindaco e come presidente dell’Anci, l’associazione dei comuni siciliani”. Lo afferma il consigliere comunale di Forza Italia, Angelo Figuccia, che prosegue: “Lo scorso 11 aprile, con una nota ufficiale, come componenti della Terza Commissione Consiliare abbiamo chiesto allo stesso Orlando, all’assessore al Traffico Giusto Catania e al dirigente del piano tecnico del traffico del Comune di Palermo Roberto Biondo una serie di chiarimenti su questa vicenda, ma a distanza di un mese non abbiamo ricevuto alcuna risposta. Nella missiva, abbiamo detto chiaramente come in questa vicenda potrebbe essere emersa una sorta di disparità di trattamento tra le autolinee che si sono trasferite a piazzetta Cairoli e quelle rimaste in via Paolo Balsamo, che, dopo la costruzione del capolinea del tram, secondo un’ordinanza del Comune, dovrebbero abbandonare questo luogo dove operano da decenni, e dove insistono svariate attività commerciali, e trasferirsi altrove: o nella stessa piazzetta Cairoli, dove peraltro sarebbero costrette a sostenere gli alti costi dell’affitto, o nel lontano parcheggio Basile, che finora non è affatto sufficientemente collegato con il centro storico.


Come se non bastasse, lo stesso sindaco, con proprie ordinanze, ha
    
    deciso che le autolinee di via Balsamo possono utilizzare un’area di
    
    piazza Giulio Cesare soltanto per il tempo strettamente necessario
    
    alla discesa dei passeggeri dai pullman, senza alcun confort o
    
    assistenza garantiti dal terminal di via Balsamo.
    
    Orlando, insomma, non tutela né i cittadini palermitani, come loro
    
    sindaco, né tantomeno i passeggeri degli altri comuni siciliani, nella
    
    qualità di presidente dell’Anci: ecco perché sarebbe meglio che si
    
    dimetta ed eviti altri imbarazzanti decisioni”.

 
C.S.
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo