Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento venerdì 9 dicembre 2016, 13:51

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

21 nuove notizie dal 08/12/2016      
Login
Registrati
Roma - Domenica 8 Maggio 2016
Una canzone che salva tre vite! Iniziativa benefica a sostegno di “End Polio Now”


 

Roma 8.5.2016 - Dall'incontro tra il Rotary Club, naturalmente votato alla beneficenza, e Nar lnternational, con la sua trentennale esperienza nel settore discografico ed editoriale, nasce “Le nostre mani”, brano benefico per End Polio Now (programma istituito dal Rotary lnternational). L'inno mondiale per l'eradicazione della poliomielite è interpretato dall'inedito trio Albano, Toto Cutugno, Fausto Leali; la versione inglese, “We'll bring you love”, è interpretata da una delle voci più rilevanti del panorama jazz internazionale: Sarah Jane Morris. Entrambe le versioni sono state registrate con il Minicoro Monterosso di Bergamo, coro multietnico formato da bambini dai 5 ai 14 anni. Il brano, scritto da Toto Cutugno, Christian Moretti e Gianni Pescini, è in vendita in esclusiva su iTunes da venerdì 29 aprile. La versione italiana del brano è corredata da un videoclip girato negli studi di Radio Italia. L'intero progetto, realizzato con il contributo del Gruppo bancario Credito Valtellinese e di Sterilgarda, è stato presentato dai protagonisti venerdì 29 aprile alle ore 12.

00, presso l'Auditorium Conciliazione di Roma. A seguire, alle ore 18.30 all'interno del programma del Giubileo Rotariano, si è tenuto il Concerto “Non si è mai troppo giovani per cambiare il mondo”, ove è stato possibile ascoltare dal vivo gli artisti Albano, Toto Cutugno, Fausto Leali e Sarah Jane Morris, insieme al Minicoro Monterosso di Bergamo interpretare, in anteprima mondiale, entrambe le canzoni “Le nostre mani” e “We'll bring you love”.

 


    
    L'intero ricavato della vendita del brano sarà devoluto a favore del programma End Polio Now istituito dal Rotary lnternational. A ciò si aggiunge la partecipazione della Fondazione Bill & Melinda Gates che, grazie all'accordo con il Rotary lnternational, verserà il doppio della somma raccolta a favore della causa benefica. In questo modo, ogni brano scaricato consentirà l'acquisto di tre vaccini per i bambini di tutto il mondo.
    
    La lotta per l'eradicazione della poliomielite è una delle azioni in cui tutti i Rotary Club del mondo sono impegnati, sia professionalmente sia finanziariamente, dal 1985. La poliomielite è una malattia invalidante e potenzialmente mortale che colpisce soprattutto i bambini sotto i cinque anni di età, causando una paralisi flaccida irreversibile (un caso su 200) o addirittura la morte (nel 5-10% dei casi). Dal lancio della campagna il numero di casi in tutto il mondo è sceso del 99,9%; a oggi la poliomielite rimane endemica solamente in Afghanistan e Pakistan.


    
    Fino a quando la trasmissione del poliovirus non sarà completamente eradicata, obiettivo a cui è espressamente dedicato End Polio Now, la malattia non potrà dirsi sconfitta ed eliminata dalla Terra.
    
    A tale iniziativa gli artisti coinvolti nel progetto hanno dichiarato: “La musica quasi sempre ha svolto un ruolo fondamentale nella vita di ogni essere umano.

 

“Le Nostre Mani” è il titolo della canzone che diventerà l'inno mondiale per la raccolta fondi a favore della lotta contro la poliomielite e ognuno di noi dovrebbe avere la spinta naturale verso tale traguardo” (Albano Carrisi).
    
    “Ho sempre pensato che i valori universali della musica si identificano nel principi indissolubili di amicizia sincera, rispetto reciproco, senso d'appartenenza ad una grande famiglia, tolleranza delle diversità di religione e cultura. E' per tutto ciò che aver collaborato alla scrittura di questo brano mi ha particolarmente entusiasmato anche per il forte significato racchiuso in queste tre semplici parole “Le Nostre Mani”... come tre sono anche le vite che questa canzone potrà salvare grazie ad ogni download perché la dimostrazione di come questa iniziativa si traduca in un aiuto concreto consentirà l’acquisto di tre vaccini per i bambini di tutto il mondo” (Toto Cutugno).



    
    “Ho accettato con enorme piacere la proposta di dare la mia partecipazione a questa campagna perché credo nella differenza che può fare il contributo di ognuno di noi. Attraverso amici rotariani sapevo già che una delle battaglie storiche portate avanti da oltre 30 anni da Rotary, riguarda la lotta alla Poliomielite. Armonia totale mentre registravamo il brano in studio con gli amici e colleghi Albano e Toto Cutugno” (Fausto Leali).
    
    
    
    rgibiino@gdmed.it

 
Roberto Gibiino
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo