Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento lunedì 5 dicembre 2016, 8:50

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

21 nuove notizie dal 04/12/2016      
Login
Registrati
 - Lunedì 9 Maggio 2016
Il Motto:“Prisienza è Putienza”


 

Palermo 9.5.2016 - L’intero Gruppo Scout Palermo 1 di Boccadifalco ha festeggiato giorno 7 ed 8 Maggio presso i locali del Centro Sociale il loro centenario, infatti sono passati ben cento anni da quando ebbe inizio questa splendida avventura. Una frase che ho chiesto a Nicola, uno dei responsabili del gruppo scout che potesse un po’ sintetizzare la loro bellissima attività svolta nel territorio è stata : “ Prisienza è Putienza”; me la spiega questa frase con il sorriso che lo contraddistingue:- “la presenza continua in un quartiere come Boccadifalco è sinonimo di potenza, si testimonia di fatto che gli scout passati negli anni da Boccadifalco hanno lasciato il loro segno, hanno lasciato valori, hanno dato il loro contributo al fine di formare persone, infatti lo scopo principale dell’Associazione Scout è finalizzato all’educazione dei bambini, ragazzi e giovani adulti”.

Due giorni di festa per i piccoli e i meno piccoli, sono stati coinvolti anche i genitori dei bambini; due giorni di giochi e confronto tra le varie generazioni di scout ,il ricordo è andato anche a chi ha contribuito allo sviluppo dello scoutismo in Sicilia: “Ciccio Piazza”; e Sergio da sempre impegnato a Boccadifalco, evidenzia come i piccoli non hanno una vera e propria divisa .

Marina. Tutte le Ph sono di Paolo Arduino 


    
    Poca attenzione e poca considerazione si ha dell’enorme e delicata attività che gli scout svolgono nel nostro territorio, come sottolinea Nicola Arduino, noi genitori siamo ben lieti con le nostre possibilità economiche a sostenere le varie iniziative, ma probabilmente dato che l’attività svolta dagli scout non è una vetrina da poter sfruttare , non gli viene dato il giusto valore sociale.
    
    Una messa è stata celebrata presso i locali degli scout Palermo 1 ,da tre Sacerdoti che sono figure cardine dello scoutismo del gruppo e della zona “Boccadifalco”, Don Giuseppe Tavolacci (attuale AE di gruppo), Don Vincenzo Talluto (AE di Zona ),e padre Giovanni Oliva ( ex AE di gruppo),ha partecipato anche il Parroco di Boccadifalco Don Salvino Maiorca.


    
    Gli scout ha Boccadifalco ne hanno fatta di strada, si deve considerare che dopo il 1916 lo scoutismo si diffuse in tutta Italia ma non ebbe vita facile, il 9 Aprile del 1928 con il regio decreto emanato dal Re e da Mussolini, si dichiarava la soppressione definitiva di ogni forma di scoutismo.

Nicola 


    
    Oggi gli scout forse hanno una sfida ancor più grande da affrontare, con il loro aiuto e con la loro attività possono contribuire a far cambiare direzione ad una società fatta di molto consumismo, e dove l’essere umano viene spesso solo considerato come fruitore di prodotti .
    
    I migliori Auguri per i prossimi cento anni di attività.
    
     
    
    arduino@gdmed.it                                                       


Sergio (primo da sx) 



 
Paolo Arduino
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo