Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento lunedì 5 dicembre 2016, 20:20

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

23 nuove notizie dal 05/12/2016      
Login
Registrati
Messina - Domenica 22 Maggio 2016
“Le loro idee sulle nostre gambe”




 

Messina 22.5.2016 - La memoria dell’anniversario della Strage di Capaci, in cui, il 23 Maggio 1992, persero la vita il magistrato Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro, rappresenta una data fondamentale per chi quotidianamente opera per la costruzione di una società più giusta e libera dall’oppressione delle mafie, del malaffare e della corruzione.
    
    Il Presidio di Libera a Messina, intitolato a Nino e Ida Agostino, e il Comitato Addiopizzo Messina Onlus non immaginano però una memoria fatta di commemorazioni e cerimonie ma di azioni e progetti concreti che si realizzano nella quotidianità. La memoria della Strage di Capaci diventa, così, attraverso due iniziative di cui sotto riportiamo i programmi, l’occasione per “scendere in strada” in una città martoriata e segnata da fenomeni pervasivi legati alla criminalità organizzata e al degrado sociale.
    
    
    
    22 maggio - “le loro idee pedalano sulle nostre gambe”
    
    Pedalata antimafie in ricordo di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro promossa dal Presidio di Libera a Messina “Nino e Ida Agostino” e da Reazione a Catena, organizzazione culturale di promozione dell'uso della bicicletta. Sarà l’occasione per pedalare per le vie della città attraverso storie e realtà del nostro territorio, legate tra loro da quel filo conduttore dell’impegno civile che guardi alla legalità al di là del rispetto delle norme, verso una consapevolezza civica, per fare ed essere comunità.
    
    PERCORSO/PROGRAMMA
    
    Ritrovo ore 10:00 Piazza F. Maurolico (Piazza antistante al Tribunale)- Benvenuto ed intervento del già Magistrato e socio del Circolo Giustizia e libertà di Messina e del Presidio “Nino e Ida Agostino” Libera a Messina Ernesto Morici
    
    Partenza ore 10:30  - Via C. Battisti, Via Catania-
    
    Sosta Rotatoria Boris Giuliano ore 10:45- I ragazzi di Corto di Sera presentano “Ripreso Bene”
    
    Verso Addiopizzo ore 11:00- Via Catania, Via San Cosimo, Piazza Dante, Via T. Roosevelt
    
    Sosta Addiopizzo ore 11:15 - Presentazione dell’associazione e storia del bene
    
    Verso “Via Belle Arti” ore 11.30 -Attraversamento pedonale di Via G. La Farina, Via Roma, Via Maregrosso
    
    Sosta “Via Belle Arti” ore 11:40 - Intervento di Pier Paolo Zamperi di Lalleru per presentare il progetto “Maregrosso: Via Belle Arti”
    
    Verso l’arrivo ore 12:00 - Via T.Roosevelt, Via G. La Farina, Viale Europa, Viale San Martino, Piazza Cairoli
    
    Conclusione Piazza Cairoli ore 12:15 - Presentazione delle iniziative del 23 Maggio e saluti
    
    
    
    23 maggio - marcia antimafia
    
    Il Comitato Addiopizzo Messina Onlus, nell’ambito del progetto “Libertà è Partecipazione” finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile - ha intrapreso un percorso di formazione e sensibilizzazione con alcune scuole della città di Messina per la condivisione di una cultura della giustizia e della legalità.
    
    Le scuole interessate quest’anno sono state l’Istituto E. Ainis, l’Istituto Antonello, l’IC Villa Lina – Ritiro, l'IC Drago e l'IC Manzoni-Dina e Clarenza. Il percorso formativo, iniziato a Novembre 2015, si conclude con due marce antimafia in due date simbolo, 9 e 23 Maggio. Il giorno 23 Maggio, in occasione dell’anniversario della Strage di Capaci, in collaborazione con la V circoscrizione comunale e con la Consulta Provinciale degli Studenti, sfileranno gli studenti dell’Istituto Antonello e dell’IC Villa Lina-Ritiro e di altre scuole, insieme con Azione Cattolica, Ufficio Policoro, Ufficio Pastorale per i problemi sociali e per il Lavoro, Presidio Libera a Messina e Agende Rosse.
    
    La marcia prenderà l’avvio dall’Istituto Antonello alle ore 11:00 e si concluderà alla Rotonda intitolata alla vittime e martiri della mafia alle ore 12:30.
    
    La marcia è arricchita da una mostra fotografica, le cui fotografie sono frutto del lavoro svolto nel corso dell’attività formativa e che dopo essere state esposte presso il bene confiscato di via Roosevelt 6, sede di Addiopizzo, saranno esposte nell'atrio del Palazzo Comunale, dal 23 Maggio fino al 9 giugno.



 
D.A.
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo