Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento venerdì 2 dicembre 2016, 20:06

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

43 nuove notizie dal 01/12/2016      
Login
Registrati
Catania - Mercoledì 25 Maggio 2016


Catania 25.5.2016 – La differenziata fa la differenza ma occorre una corretta e capillare informazione e sopratutto un forte senso civico altrimenti ogni innovazione è inutile.“Week end della differenza” prossimo sabato 28 e domenica 29 maggio in piazza Giovanni Verga, piazza Aldo Moro e piazza Michelangelo, dalle ore 9.00 alle 14.00. L’iniziativa promossa nell'ambito della campagna Catania Rinasce, dal comune di Catania con il supporto del CONAI, Consorzio Nazionale Imballaggi, è per tutti un'occasione in più per informare e sensibilizzare i cittadini sull'importante tematica ambientale e sul sistema di raccolta differenziata avviato in città negli scorsi mesi. Nei gazebi allestiti con il logo “Catania Rinasce” i facilitatori forniranno istruzioni e chiarimenti sui dubbi legati alle modalità di conferimento nella raccolta differenziata porta a porta. A supporto di tutto ciò il Comune ribadisce le principali modalità di conferimento dei rifiuti. Nella frazione organica vanno: avanzi di cucina cotti e crudi, scarti di frutta e verdura, residui di pane, gusci d'uova e ossa, fondi di caffè e filtri di tè, segatura, trucioli, fazzoletti di carta unti, cenere, avanzi di carne, pesce, salumi e formaggio. Nella carta e cartone: sacchetti di carta, scatole ed imballaggi di cartone e cartoncino, carta da pacchi pulita, cartone per bevanda  e prodotti alimentari, giornali, riviste, quaderni. Nella raccolta del vetro vanno solo: bottiglie, vasetti ed imballi in vetro. Non vanno messi lampadine e specchi che vanno conferiti a parte. Plastica e metalli sono  raccolti insieme nella differenziata porta a porta ed includono: lattine di bibite, lattine di conserve, scatolette del tonno, scatolette del cibo per animali, tappi metallici. Bottiglie e flaconi in plastica, buste e vaschette, pellicole in plastica, bombolette spray vuote, tubetti, fogli sottili e vaschette in alluminio, barattoli, contenitori metallici, chiusure e coperchi, latte per olio. Vanno invece nell'indifferenziato le posate di plastica, i pannolini, le musicassette e VHS, cocci di ceramica, porcellana, lastre di vetro, cristalli d'auto, carta carbone, terracotta, oggetti in cristallo. L’amministrazione comunale di Catania, esorta a rispettare il calendario di conferimento consegnato. Si raccomanda di esporre i rifiuti secondo i giorni stabiliti dalle 20 alle 22.30, seguendo le modalità previste. I Vigili Urbani provvederanno, infatti ad elevare multe a chi non rispetterà le regole. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero verde Catania Rinasce 800 594 444.

Aurora Pennisi

 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo