Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento 2016-12-04 15:48:31

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

22 nuove notizie dal 03/12/2016      
Login
Registrati
Palermo - Sabato 28 Maggio 2016


Palermo 28.5.2016 – “A Cefalù, dopo la vicenda della chiusura dei lidi con evidenti ricadute negative sul turismo e il commercio, e con una percentuale della raccolta differenziata dei rifiuti davvero bassa, nonché per la totale incapacità a risolvere la questione dei precari comunali, il sindaco Rosario Lapunzina dovrebbe rassegnare le proprie dimissioni prima della scadenza del mandato. L’Amministrazione di Cefalù è l’emblema di come i tanti problemi di una municipalità non vengono risolti. Per Lapunzina ciò è ancora più pesante stante la vicinanza sua e dell’Amministrazione comunale ai partiti che governano alla Regione ed in Italia. Il sindaco Lapunzina non ha saputo nemmeno affrontare energicamente la questione dei precari storici. A questo punto servono solo le sue dimissioni”. Lo afferma Vincenzo Figuccia, vice capogruppo di Forza Italia all’Ars.

C.S.

 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo