Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento lunedì 5 dicembre 2016, 20:20

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

23 nuove notizie dal 05/12/2016      
Login
Registrati
Ragusa - Domenica 29 Maggio 2016
Per un giorno poliziotti!




 

Ragusa, 29.5.2016 – Per un giorno poliziotti. Per un giorno accanto agli angeli custodi che spendono parte della loro vita in un lavoro che ci rende più sicuri, nonostante le esigue risorse che oggi la Polizia di stato possiede. Questa visita dei piccoli è importante perchè contribuisce a creare quel senso civico fondamentale prima di divenire cittadini protagonisti del domani. E per divenire cittadini protagonisti occorre imparare a rispettare e conoscere le regole che impediscono ad ogni comunità di vivere nel caos e nella barbarie più assoluta. Sarà certamente una visita che i piccoli ricorderanno con piacere quella in Questura insieme ai loro amici poliziotti, spesso dimenticati da chi dovrebbe invece preoccuparsi di mantenere il corpo di Polizia maggiormente efficiente dotandolo di uomini e mezzi adeguati per fronteggiare la malavita e non solo quella.

I bambini dell’asilo nido Palazzello 1 e 2 in visita alla Questura di Ragusa. Accompagnati dalla consigliera comunale Elisa Marino, le insegnanti ed i piccoli hanno avuto modo di immergersi, per qualche ora, nel mondo affascinante della polizia, ammirando le auto di servizio, visitando alcuni locali della sede di via Ducezio e scambiando momenti di cordialità con gli stessi agenti e con il questore.

Elisa Marino 

“Mi corre l’obbligo di ringraziare – dice la consigliera Marino – il questore Giuseppe Gammino non solo per la disponibilità ma anche per la grande umanità dimostrata. Ha accolto tutti con grande simpatia ma soprattutto con i più piccoli ha legato in maniera eccezionale. Sono questi momenti speciali che anche ai bambini della nostra città fanno comprendere quale sia il senso dell’istituzione e della presenza delle forze dell’ordine. E’ questo il contenuto del messaggio passato durante la giornata, naturalmente in maniera che risultasse comprensibile ai bambini. Tutti coloro che ci hanno accolto si sono dimostrati all’altezza della situazione e soprattutto hanno messo in luce di saperci fare con i più piccoli. E’ stato davvero un bel momento che speriamo possa essere ripetuto anche con altre classi della nostra città. Abituare sin da piccoli i bambini a questo rapporto quasi familiare con la polizia riteniamo possa dare sempre di più il senso di quanto gli agenti siano al nostro fianco e svolgano la loro attività per garantire la nostra massima sicurezza”.



 
Mauro Di Stefano
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo