Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento giovedì 8 dicembre 2016, 11:31

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

26 nuove notizie dal 07/12/2016      
Login
Registrati
Messina - Mercoledì 1 Giugno 2016
Pallanuoto-Serie B: per il CUS Unime Joma una regular season da incorniciare


 

Messina 1.6.2016 
    
    Terminata la regular season, è tempo di bilanci per il CUS Unime Joma, in vista degli incontri più importanti della stagione contro il Latina Pallanuoto.
    
    Sulle 18 partite disputate, il CUS Unime chiude il suo girone 4 saldamente in testa, con 49 punti frutto di 16 vittorie e solamente una sconfitta ed un pareggio, arrivati, tra l’altro più di due mesi fa, rispettivamente alla quarta ed all’ultima giornata del girone d’andata. Uno strapotere sancito anche da numeri importanti: sono ben sette le lunghezze di vantaggio nei confronti della Cesport Napoli, seconda forza del torneo; stessa superiorità evidente anche nelle manovre in acqua, sia offensive che difensive: la Joma, infatti, chiude al primo posto anche per il numero di reti segnate (ben 205) e per quelle subite (solamente 107).
    
    Pronti via ed è subito derby cittadino contro l’Ossidiana, poi l’insidiosissima trasferta catanese contro l’Acicastello e di nuovo alla cittadella sportiva universitaria contro la matricola Nuoto 2000. Arrivano tre vittorie in tre partite, ma il filotto di vittorie si interrompe alla quarta giornata, in terra campana, contro il Portofiori San Mauro, terza forza del torneo ed unica squadra a strappare i tre punti ai cussini. Si ritorna in casa e si gioca l’altro match clou, quello contro la Cesport: i messinesi, di fronte ad una bellissima cornice di pubblico, vincono per 5-3, al termine di una partita combattuta e tesa fino alla fine, ma che vale il primato e che ridona nuova linfa alla formazione universitaria. Nuovo filotto di vittorie contro la Waterpolo Catania a Nesima e contro Cosenza e RariNantes Napoli nel doppio turno casalingo. Si chiude il girone d’andata, però, con il pareggio esterno che sa tanto di beffa contro la Basilicata Nuoto, che costerà il primato ai messinesi. Da adesso in poi, però, il CUS Unime realizza una vera e propria cavalcata trionfale, con un ciclo di ben nove vittorie consecutive che raggiunge il culmine con la doppia vittoria contro il San Mauro in casa e soprattutto la Cesport in trasferta, sancendo la supremazia degli universitari nel girone 4.
    
    Una stagione, dunque, da incorniciare. Adesso, però, arrivano le partite fondamentali: si comincia sabato 4 giugno, alle ore 17:00 presso la cittadella sportiva universitaria, con la gara d’andata dei play off promozione in Serie A2 tra CUS Unime Joma e Latina Pallanuoto.
    
    “Abbiamo fatto sin qui un bellissimo campionato, adesso manca solo la ciliegina sulla torta – commenta il Presidente del CUS Unime, Nino Micali – Ci aspettano delle partite contro un avversario al nostro livello, quindi dovremo essere bravi ad imporre il nostro ritmo. Questa stagione ci sta dando bellissime soddisfazioni: gli ottimi risultati che sin qui abbiamo raggiunto sono serviti da megafono per amplificare il buon lavoro che stiamo facendo con le nostre attività in generale, e concludere nel migliore dei modi la stagione sarebbe un’ulteriore passo in avanti”.



 
D.A.
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo