Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento venerdì 2 dicembre 2016, 20:06

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

23 nuove notizie dal 02/12/2016      
Login
Registrati
Palermo - Lunedì 6 Giugno 2016
Battaglia contro il pizzo dei posteggiatori

Iniziativa Territoriale Palermo scende in campo


 

Palermo 6.6.2016 - “A Palermo esistono dei seri lavoratori che svolgono un ruolo assolutamente fondamentale per la nostra città. Cosa chiedono in cambio? Soltanto un caffè. Di chi stiamo parlando? Naturalmente dei Posteggiatori Abusivi.” I ragazzi di Lalapa e di Iniziativa Territoriale Palermo hanno deciso di scendere in strada e di intervistarli e nessuno di loro si è tirato indietro. Il simpatico video ideato e realizzato tra le più importanti zone di Palermo ha suscitato diverse reazioni dei cittadini palermitani. Sicuramente, hanno colpito molto le risposte fantasiose alle domande fatte agli intervistati. Qualcuno si reputa inventore, autodidatta, qualcun altro si fa chiamare “cavallino”, ma lo scopo è lo stesso per tutti: l’estorsione. Benché molti cittadini si sono soffermati alle semplici interviste esilaranti, altri si sono focalizzati sul ruolo che i posteggiatori abusivi hanno nel territorio. Infatti, si legge tra i commenti al video, la ribellione per la prepotenza e l’atteggiamento mafioso che questa categoria di “lavoratori” assume nei confronti del palermitano. Non sono lontani i fatti avvenuti a Piazza Marina ad una coppia di giovani che rifiutandosi al pagamento del posteggio, sono stati aggrediti da due uomini che segnalavano il territorio come loro. Il video di protesta, lanciato su Facebook, ha infatti uno scopo ben preciso: sensibilizzare gli automobilisti palermitani a non chinare il capo a questa forma di pizzo. Lo slogan lanciato da Iniziativa Territoriale Palermo è infatti #eioNONpago. L’hashtag, condiviso sui maggiori social network quali Facebook, Twitter, Instagram, Google+, è stato tra quelli più condivisi in questi giorni.


La battaglia, iniziata mediaticamente, avrà una continuazione tra le vie della città; infatti vedrà impegnati gli stessi ragazzi domenica 12 giugno in Via Maqueda dalle ore 15:00 alle ore 20:00 e domenica 19 giugno davanti lo stabilimento balneare “Charleston” di Mondello dalle ore 15:00 alle ore 20:00 per la distribuzione di adesivi da applicare sulle proprie auto con su scritto vari slogan, tipiche frasi pronunciate abitualmente ai posteggiatori abusivi, insieme l’hashtag #eioNONpago.
    
    Potete trovare il video sulla pagina Facebook LaLaPa Palermo, sulla pagina Iniziativa Territoriale Palermo o cliccando direttamente su questo link:
    
    https://www.facebook.com/www.lalapa.it/videos/608427682659923/
    
    Buona Visione!
    
    r.gibiino@gdmed.it

 
Roberto Gibiino
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo