Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento sabato 3 dicembre 2016, 20:30

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

33 nuove notizie dal 02/12/2016      
Login
Registrati
Catania - Sabato 18 Giugno 2016
Etna:Patrimonio oltraggiato

Catania 18.6.2016 - Eh,no..non ci sto !! Sulle "schifezze sull'Etna" (discariche,incuria,sporcizia ed amenità varie) sembra quasi abbiano scoperto tutto gli "stranieri" Giada ed Enrico...che,inviate e postate le loro sacrosante osservazioni a chi di dovere e sui social,hanno "smosso le acque" della "indignazione" indigena. Centinaia di consensi  al post che ha denunciato il misfatto ed oggi le repliche verbali dell'Ente Parco dell'Etna e dei sindaci di Belpasso e Randazzo su La Sicilia... Peccato che proprio Tony Zermo ed il quotidiano di Catania (ed Isola tutta) abbiano  condotto vere e proprie battaglie per evidenziare le "sconcezze" segnalate oggi dai due meritevoli turisti...per anni,mica solo una volta, ci si è rivolti alle competenti istituzioni per porre un freno allo "schifo" dell'abbandono e della incuria del Vulcano e di tutte le infrastrutture collegate. E,dopo la attribuzione del "Patrimonio dell'umanità", sempre La Sicilia ha messo in guardia dalla concreta possibilità di perdere il titolo. Questo per precisone di informazione...poi,per mio personale autoriconoscimento, rivendico di avere segnalato l'andazzo diverse volte nel decennio scorso (anche con foto allegate) e pure essendo ospitato nella rubrica apposita. Senza particolare amarezza mi ricordo di non avere trovato alcun pubblico sostegno alle mie segnalazioni, nessun "indignato" mi venne a supporto...ma tant'è, io scrivo quel che reputo vada segnalato,non cerco sicuramente "consenso" politico o di immagine. Ritengo grave,invece, che siano "passate in carrozza" le tante campagne di sensibilizzazione e denuncia di Zermo e de La Sicilia...se siamo nuovamente allo stesso punto (fermo) vuol dire che neppure la stampa riesce a "smuovere le acque". Come,purtroppo,dimostrato anche per TUTTE  le altre "manchevolezze" catanesi e siciliane.

Vincenzo Mannello

 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo