Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento lunedì 5 dicembre 2016, 20:20

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

23 nuove notizie dal 05/12/2016      
Login
Registrati
Palermo - Domenica 19 Giugno 2016
Il Giornale del Mediterraneo la “voce di tutti”


Salvo Imperiale, Consigliere Prima Circoscrizione 

Palermo. 19.6.2016 La “voce di tutti” è quello che è emerso nell’incontro di presentazione del Giornale del Mediterraneo nell’edizione cartacea che si è svolta sabato mattina a Villa Costa a Palermo. Alla presenza dei collaboratori del giornale,Consiglieri del territorio e di numerosi cittadini è stato presentato il periodico di informazione della città di Palermo che diventa il supplemento dell’edizione on line di ww.gdmed.it. Sedici pagine d’informazione su notizie che non si trovano facilmente in altre iniziative editoriali. Infatti, così come già avviene da ventisei anni la linea editoriale del gruppo è sempre stata quella di raccontare tutto ciò che non troverebbe spazio in altri giornali, con particolare riferimento alle circoscrizioni spesso poco attenzionate. Così di recente, Zed, su www.zedinfo.it, una nuova testata interamente dedicata all’arte, alla cultura e agli eventi che ogni giorno è seguita da lettori sempre più numerosi, si aggiunge al gruppo editoriale Zed. Un nuovo giornale che vuole essere tra la gente e con la gente. Alla presentazione dell’evento oltre al direttore ed editore Tonino Pitarresi c’erano: Tommaso Di Matteo, consigliere della VIII circoscrizione, Salvo Imperiale Consigliere della I Circoscrizione e Nino Gibiino “scrupolosa penna” de Giornale del Mediterraneo.

“Il dieci per cento degli introiti pubblicitari sarà dato in beneficienza” dice Tonino Pitaressi direttore nonché editore “L’idea principale è quella di creare un Fondo Etico al fine di poter generare borse lavoro nel campo dell’informazione. Un’iniziativa senza precedenti che se riusciremo a portare a termine genererà un Profitto Etico in grado di produrre economie. Un piccolissimo contributo che il nostro giornale intende offrire ai giovani di questa città che bisogna non sottovalutare soprattutto in uno scenario dove è difficile diventare protagonisti”.

Tommaso Di Matteo, Consigliere Ottava Circoscrizione 


    
    Questa iniziativa editoriale ha un precedente.
    
    Infatti era già stata realizzata con la Seconda Circoscrizione, due anni fa, in quella occasione furono distribuite quindicimila copie e l’esperimento aveva ottenuto ampi consensi. Adesso saranno trentamila le copie distribuite completamente gratis e mantenendo lo stesso obiettivo: l’attenzione verso i problemi dei quartieri, promuovendo la partecipazione dei cittadini, oggi maggiormente responsabili perché più informati di ieri.
    
    “Si tratta di una importate opportunità della città” sottolinea il consigliere Di Matteo “oggi si da a tutto un prezzo ma non si da un valore alla cultura. La Sicilia è la terra che possiede dei monumenti straordinari unici nel loro genere, basterebbero questi per generare attività economiche e su questo aspetto l’editore ha già investito numerose energie. Auguro al Giornale del Mediterraneo di crescere rimanendo un baluardo dell’informazione in un momento in cui è difficile fare questo mestiere. La possibilità di dare una voce alle aree decentrate rappresenta un’opportunità da non sottovalutare soprattutto in una società, come quella di oggi in cui si vive di spot senza riuscire a distinguere quello che è vero da quello che non è vero.

Solo se le energie buone collaborano si può andare avanti.”
    
    Dello stesso avviso è anche Nino Gibiino che sottolinea “Questa iniziativa può produrre solo buoni frutti ecco perché mi sono catapultato mettendo tutte le mie energie su questo progetto editoriale”.
    
    Al dibattito è intervenuto anche il consigliere della prima circoscrizione Salvo Imperiale che ha esordito sostenendo: “La periferia è dimenticata dall’informazione! Questo strumento è fondamentale perché da voce a tutti.

Da sx:Robverto Gibiino, Tommaso Di Matteo, Nino Gibiino, Tonino Pitarresi. Ph di Roberto Tedesco 

Per esempio recentemente un’intera area della città è rimasta senza luce ma sono stati in pochi a saperlo. Questo strumento d’informazione potrebbe essere un valido modo anche per aiutarci a risolvere i problemi quotidiani”
    
    Tra i numerosi presenti c’era anche la pittrice Lidia Bobbone che ha curato in questo numero primo, un articolo sull’arte: “Bisogna credere sulle proprie idee partendo dall’esterno” ha detto l’artista Bobbone “Ognuno di noi è in grado di muovere il mondo perché la forza e l’energia che c’è dentro di noi può dare il suo contributo”.
    
    Della stessa opinione sono Alessandro Sciangula, Angelo Di Liberto, e Roberto Gibiino, quest’ultimo collaboratore del giornale, che hanno evidenziato il grande sacrificio di tutti perché in breve tempo si è portato avanti un progetto così importante auspicando che si possano creare nuove rubriche come ad esempio quella dedicata agli universitari.
    
    A concludere gli interventi dal pubblico è stato quello di Luciano Falletta, anche lui presente con un articolo in questo numero, che ha sottolineato come l’arte è in grado di ribaltare le situazioni così come è successo nel centro storico di Favara con il Farm Cultural Park diventato uno dei poli di arte contemporanea tra più prestigiosi del panorama internazionale.



    
    “Il nostro giornale potrebbe diventare uno strumento potente” conclude il direttore Pitarresi “perché ad essere protagonisti sono i lettori che poi, in realtà sono le vere persone che costruiscono un giornale. Se è vero che un giornale è di chi lo legge è altrettanto vero che chi lo legge ha a disposizione un mezzo che gli permette di esprimere il proprio dissenso o compiacimento rispetto alle cose realizzate”
    
    Chi volesse collaborare all’iniziativa editoriale può inviare un email all’indirizzo stampa@gdmed.it, la prossima uscita è prevista per il mese di settembre.
    
    Non ci resta che augurare ai nostri lettori buona lettura!
    
     Roberto Tedesco
    
    tedesco@gdmed.it

 
Roberto Tedesco
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo