Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento 2016-12-04 15:48:31

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

22 nuove notizie dal 03/12/2016      
Login
Registrati
Messina - Venerdì 24 Giugno 2016
Sabato l’intitolazione lungomare ad Annarita Sidoti


 

Gioiosa Marea (Me) 24 Giugno 2016 – Sarà nel ricordo che continuerà ad esistere. Sarà nel ricordo che altri giovani prenderanno il suo testimone ed andranno avanti. Sarà nel ricordo che si onorerà la figura e l'immagine di qualcuno che resterà sempre indelebile nella memoria non solo dei propri concittadini ma di tutti coloro che hanno visto le sue gesta e ne sono rimasti affascinati. Per ricordare una grande atleta come Annarita Sidoti le verrà intitolata una strada e percorrendola ce ne ricorderemo sempre.“Non sarà solo una cerimonia formale, ma intendiamo rendere omaggio, senza retorica, ad una donna semplice e straordinaria, che ha portato il nome di Gioiosa Marea nel mondo”. Così il Sindaco Eduardo Spinella presenta la cerimonia di intitolazione del lungomare della frazione San Giorgio ad Annarita Sidoti, la campionessa di marcia scomparsa prematuramente nel maggio del 2015. La manifestazione si terrà alle 19 di sabato 25 giugno in Piazza Tonnara alla presenza del marito di Annarita, Pietro Strino e dei figli, delle autorità istituzionali e del rappresentante della Prefettura di Messina, Valerio De Joannon, oltre che del delegato provinciale del Coni Aldo Violato e dello storico allenatore di Annarita, Salvatore Coletta.
    
    “La cerimonia vuole essere un modo per perpetuare la memoria di una donna, madre e atleta che ha lasciato un segno indelebile nella comunità gioiosana – commenta ancora il sindaco Spinella. Annarita è stata portatrice di valori sani che vanno al di là dello sport: il suo è un messaggio diretto alle giovani generazioni, un esempio da seguire”.



 
Diana Abbate
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo