Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento lunedì 5 dicembre 2016, 20:20

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

23 nuove notizie dal 05/12/2016      
Login
Registrati
Palermo - Lunedì 27 Giugno 2016
Un Premio Giornalistico per ricordare Cristiana


 

Palermo 27 Giugno 2016 - “Cristiana era una brava professionista “ - ha ricordato il Sindaco Orlando” - ho avuto modo di conoscerla e di apprezzarla per la sua grande preparazione, ma anche per la sua profonda sensibilità umana e professionale, sempre curiosa e brillante. Credo che ricordarla con un Premio Internazionale sia il modo migliore per proseguire ed indicare il
    
    suo cammino. Un premio per sostenere i giovani giornalisti che hanno la
    
    passione per il mestiere e la voglia di raccontare il Paese. Un saluto
    
    della città di Palermo alla “sua” Lampedusa, che lei amava profondamente e
    
    dove ha voluto riposare. Cristiana e Filippo Mulè - ( il marito di Cristiana,
    
    giornalista anch'egli) sono anch'essi due migranti
    
    che hanno scelto di amare la terra di Lampedusa”, - ha aggiunto Orlando .
    
    Vogliamo immaginare che anche i migranti possano innamorarsi della nostra
    
    terra ed avere il diritto di scegliere dove vivere e dove morire”.
    
    
    
    Il Sindaco, nel confermare la propria presenza nell'isola delle Pelagie nei
    
    giorni del Premio ha anche detto che a Lampedusa si parlerà diffusamente
    
    della Carta di Palermo, dove si afferma, senza se e senza ma, la
    
    mobilità internazionale quale diritto umano.
    
    La scelta della sede non è casuale: Lampedusa è "un luogo che mi riempie
    
    l'anima, che mi fa sentire viva e che mi fa ringraziare Dio per tutti i
    
    doni della vita?, soleva spesso dire la compianta giornalista, campana di
    
    nascita, ma palermitana d'adozione, stroncata da un male incurabile l'8
    
    luglio 2015, all'età di quarantacinque anni.
    
    Il Premio è dedicato ai giornalisti italiani iscritti all'Ordine e ai
    
    giornalisti stranieri autori di articoli, inchieste e servizi che
    
    contengano testimonianze, questioni, fatti, inerenti ai valori della
    
    solidarietà, dell'integrazione sociale e della convivenza civile, ma che
    
    riguardino anche l'arte, la salvaguardia e la bellezza del paesaggio e
    
    dell'ambiente, la difesa delle tradizioni, la tolleranza e la
    
    multiculturalità, legati a Lampedusa ed al suo territorio.
    
    Per la giornalista Elvira Terranova, la due giorni di Lampedusa sarà una
    
    festa, perché vogliamo ricordare Cristiana con allegria, senza tristezza, proprio come lei avrebbe voluto. Con tanta bella musica, una partita di calcio,
    
    incontri, escursioni, video, intrattenimento e la partecipazione di
    
    personaggi dello spettacolo, dello sport, del giornalismo, di
    
    rappresentanti delle istituzioni. Il tutto all'insegna del ricordo di
    
    Cristiana”.
    
    
    
    
    
    
    
    Presenti alla conferenza stampa di presentazione anche la vice Presidente
    
    dell'Ordine dei Giornalisti di Sicilia, Teresa Di Fresco; l'autrice e
    
    regista teatrale Lina Prosa; il comico Sasà Salvaggio.
    
    Per due giorni, l'8 e il 9 luglio 2016, Lampedusa diventerà il luogo
    
    simbolo in cui si concentreranno diversi eventi. In quell'occasione sarà
    
    consegnato il Premio, indetto dall'associazione onlus "Occhiblu", di cui
    
    anima e promotore è Filippo Mulè. - *Questa manifestazione - *ha detto *-
    
    è stata ideata per ricordare Cristiana. Attraverso la cultura, abbiamo
    
    scelto il suo luogo dell'anima, Lampedusa. Ringrazio tutti coloro che ci
    
    hanno supportato in questo percorso".*



 
C.S.
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo