Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento venerdì 9 dicembre 2016, 13:51

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

21 nuove notizie dal 08/12/2016      
Login
Registrati
Palermo - Martedì 28 Giugno 2016
Inaugurata Mostra pittore Ignazio Pensovecchio




 

Palermo, 27 giugno 2016 - Come da noi anticipato, sabato 25 giugno, presso la Sala Nicola Scafidi di Villa Niscemi, si è inaugurata la mostra del pittore Ignazio Pensovecchio. Questa nuova mostra, la quinta che l’artista effettua a Villa Niscemi, dal titolo “Painting fifth edition: Mergem” (Mergem in rumeno significa “Andiamo”, ndr), comprende una trentina di quadri dalle tinte accese. L’uso prevalente dei colori rosso, arancione e oro, infatti, è una caratteristica di Pensavecchio per evidenziare la terra siciliana. Dopo la presentazione ufficiale dell’artista, pioniere del “Profondismo, Infinitismo e Attrattismo Pittorico”, da parte della baronessa Loredana Mormino, nota critica d’arte, che ha tracciato un breve profilo del pittore, è intervenuta Daniela Martino, responsabile delle Mostre d'Arte di Villa Niscemi, che ha avuto parole di apprezzamento per Pensovecchio: “un grande artista, dinamico e imprevedibile, compone all’istante poesie in vernacolo; a prima vista può sembrare, scontroso, taciturno, ma è persona seria, semplice, grande lavoratore e sempre disponibilissimo, sicuramente è un talento.

Quando si prefigge un obiettivo, riesce sempre dove altri non arrivano e, dove va…, lascia il segno. Si era promesso di donare un quadro a Papa Benedetto XVI e al Presidente Mattarella… ebbene, oggi al Vaticano e al Quirinale vi sono due quadri del pittore Pensovecchio”.

 

L’infermiera Alessandra Cannella, collega di Pensavecchio, per la sua tesi di laurea si è ispirata ad un particolare di un quadro dell’artista, un cuore neutro, bianco, che lo ha paragonato al cuore di un manager che sa trasmettere ai pazienti comprensione ma, principalmente al personale, sempre in prima linea, per risolvere tutto ciò che occorre”. Quel quadro è stato intitolato “Cuore di Vita” e oggi si trova presso l’ISMETT (Istituto Mediterraneo per i Trapianti e Terapie ad alta specializzazione). Dopo un abbondante rinfresco e l’immancabile brindisi, il Maestro Pensovecchio, sotto gli occhi dei numerosi intervenuti (alcuni stranieri), in meno di dieci minuti ha realizzato una coloratissima opera multimediale modellandola con le sole dita e che ha intitolato, “Diluvio di emozioni”.

Le emittenti presenti, Siciliauno e CTS hanno seguito le varie fasi dell’intera manifestazione. Tra gli ospiti, notati Marcello Tricoli ex presidente del Consiglio Provinciale, l’attrice Cinzia Freres di “Talenti per caso”, col Maestro Tao, noto make-up artist e il barzellettiere Tony Carbone.

 

La mostra rimarrà aperta dalle ore 17.30 alle 20:00, fino a giovedì 30 giugno.



 
Franco Verruso
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo