Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento venerdì 2 dicembre 2016, 20:06

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

23 nuove notizie dal 02/12/2016      
Login
Registrati
Enna - Giovedì 30 Giugno 2016
Nel '46 si riconosce elettoralmente la donna come “persona”




Il tavolo delle relatrici 

Enna 30 Giugno 2016 – Ricordare i cambiamenti cruciali che hanno determinato espressioni di libertà notevoli. Le donne ottengono il voto, un riconoscimento del ruolo di persona come se ce fosse stato bisogno. Quel cambiamento, che ha segnato una svolta culturale è stato ricordato in occasione del 70° anniversario del voto alle donne presso il Salone di rappresentanza del Palazzo del Governo, il Prefetto di Enna, Maria Rita Leonardi, ha organizzato un incontro, in collaborazione con la Sezione dell’Associazione Nazionale Donne Elettrici ed il Comitato della Società Dante Alighieri. Al convegno, hanno preso parte autorità ed ospiti appartenenti ai vari Club service ed Associazioni culturali della provincia, è stato ricordato il lungo e difficoltoso cammino, iniziato già dal periodo successivo all’unificazione, che portò all’estensione del voto alle donne, le quali si recarono per la prima volta alle urne nel marzo del 1946, in occasione delle elezioni amministrative e successivamente, in occasione del Referendum Istituzionale del 2 giugno 1946, che sancì la nascita della Repubblica Italiana.

Dopo il saluto del Prefetto e di Anna Dongarrà, Presidente dell’A.N.D.E. di Enna, è stato mostrato un filmato commemorativo sulla partecipazione e sull’esperienza vissuta da alcune donne che nel 1946, giovanissime, si recarono per la prima volta a votare.

 

Il convegno si è distinto per la partecipazione autorevole di due illustri relatrici, Adele Campagna Sorrentino, Segretaria Nazionale dell’A.N.D.E., e Sabina Giunta, esperta in pari opportunità e diritto antidiscriminatorio.
    
    Campagna Sorrentino, nel suo intervento ha tracciato la figura di Carlotta Orlando, fondatrice, nel 1946, dell’Associazione Nazionale Donne Elettrici, al ritorno da una sua esperienza americana dopo aver conosciuto da vicino, negli Stati Uniti, la “League of Women Voters”. Sabina Giunta, ha tracciato la figura delle 21 donne elette nel 1946 all’Assemblea Costituente, che contribuirono alla nascita della Costituzione Italiana.



 
Adele Mistretta
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo