Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento 2016-12-04 15:48:31

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

22 nuove notizie dal 03/12/2016      
Login
Registrati
Ragusa - Lunedì 11 Luglio 2016
Il Vuoto Politico Assoluto! Il Popolo deve riprendere il Controllo!

Riceviamo


Maurizio Villaggio 

Modica (Rg) 11 Luglio 2016 - "Il Sindaco Abbate ha dichiarato :"presunto inquinamento a Marina di Modica ", presunto ?  Ma dove vive? I cittadini - dichiara Maurizioi Villaggio del Gruppo di FI all'ars - infatti, non hanno perso tempo e sui social hanno bersagliato il primo cittadino per queste sue asserzioni!! Il non voler ammettere i propri errori è un comportamento grave e dannoso per la città ed i cittadini che pagano tasse profumate per vedersi maltrattati e presi per i fondelli. Ma dove si è mai visto un sindaco chiedere controlli per l’inquinamento a estate inoltrata? Si poteva e si doveva intervenire molti mesi fa, noi lo avevamo chiesto tante volte ad Abbate di monitorare seriamente depuratori ed altro , zona ASI in testa, affermando che sarebbe stato necessario un intervento dei Carabinieri del NOE, ma lui se ne è letteralmente fregato per più di 7 mesi ed ecco i risultati . Il primo cittadino è convinto che le persone siano distratte e non si rendono conto di ciò che accade intorno ad esse. Come non citare la super genialità delle strisce blu, la storia dell’Ecomostro, in barba a chi ha investito a Marina di Modica…. E ancora il cemento tra le nostre dune e il movimento sabbia. Nessuno mai vede niente, mai nessuno si accorge di qualcosa! Tranne i 55000 modicani che increduli guardano impotenti a quanto accade nella loro “Marina”.


Non possiamo permettere che questo scempio continui, per questo sono sicuro che ne vedremo delle belle in audizione all'ARS. Già nel sottobosco è iniziato lo scarica barile delle responsabilità, Modica deve ribellarsi a questo declino voluto e costruito da chi oggi guida la città e da chi la rappresenta a livello nazionale. Modica deve ribellarsi come hanno fatto e stanno facendo i cugini sciclitani e come stanno iniziando a capire anche nelle vicine Pozzallo e Ispica. Il comprensorio non merita questa Vergogna di classe politica inefficiente e scandalosa!"
 
Mauro Di Stefano
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo