Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento 2016-12-04 15:48:31

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

22 nuove notizie dal 03/12/2016      
Login
Registrati
Palermo - Martedì 12 Luglio 2016
Occhipinti: “A Palermo il trionfo dell’illegalità”


Filippo Occhipinti 

Palermo 12 Luglio 2016 - Lo slogan era azzeccato:Leoluca Orlando il sindaco lo sa fare!" Eppure guardandosi intorno c'è qualcosa che non torna nella città che dovrebbe assumere la parvenza e l'aspetto di città globale e multiculturale. Sono quei particolari che fanno la differenza e che fanno pensare. Un gruppo di rappresentanti della Società Civile scrive al sindaco una lettera aperta che forse diventerà il nuovo metodo per fare le cose non fatte e per dire le cose non dette.
    
    
    
    “A Palermo viviamo ogni giorno il trionfo dell’illegalità con il controllo criminale del territorio, le discariche a cielo aperto in barba a ogni norma, il mancato rispetto dei contratti di servizio con le partecipate, l’infrazione dei regolamenti da parte della stessa Amministrazione come nel caso dello Stadio delle Palme. Una città in cui ognuno fa quel che vuole, impunemente, seguendo il cattivo esempio del Comune. Insieme ad altri 270 fra cittadini e associazioni abbiamo quindi sottoscritto una lettera aperta al sindaco Orlando, un tempo paladino della legalità, dal quale ci saremmo aspettati ben altro”. Lo dice il capogruppo dei Comitati Civici al consiglio comunale di Palermo Filippo Occhipinti.
    
    
    
    la lettera e i firmatari.
    
    
    
     
    
    Ill.mo Sindaco di Palermo
    
    Prof. Leoluca Orlando
    
    scriviamo queste righe per manifestare tutto il nostro disappunto a seguito dell'amara conclusione della vicenda dei concerti presso lo Stadio delle Palme, autorizzati nonostante il divieto contenuto nel regolamento Comunale. Questo è solo l'ultimo degli episodi che ci fanno rendere conto di vivere in una città dove la parola LEGALITA' non ha alcun senso. Infatti, come abbiamo dimostrato negli esposti presentati alla Procura della Repubblica, i concerti sono stati autorizzati dal Comune che Lei presiede in violazione del Regolamento Stadio delle Palme attualmente in vigore, Delibera G.M. n° 1348 del 30/04/1985, e precisamente degli articoli 14 e 19, che vietano espressamente l'uso dell'impianto per finalità non legate ad attività sportive. Ne prendiamo atto e continueremo la nostra battaglia, perché l'obiettivo non è quello di vietare la musica a Palermo, ma quello di fare i concerti nei luoghi idonei e nel rispetto delle regole vigenti. Al riguardo è proprio su questo che vorremmo farla riflettere, Prof. Orlando, sul concetto di “rispetto delle regole”. Come fa un'Amministrazione a pretendere dai cittadini comportamenti in linea con le norme ed i regolamenti esistenti quando è la prima a violarli? Quale autorevolezza può manifestare con comportamenti del genere? I cittadini ogni giorno rilevano con amarezza l'assenza o inadeguatezza del controllo del territorio, necessario, anzi vitale, in una città come Palermo. Ad ogni passo rileviamo e documentiamo il trionfo dell'abusivismo, con i commercianti che espongono la loro merce, priva di qualsiasi requisito richiesto dalla normativa vigente, lungo le strade percorse da automezzi, mettendo a rischio la salute e la sicurezza dei cittadini. Vediamo come il mancato controllo consenta ai delinquenti di scaricare in ogni angolo rifiuti ingrombranti, rendendo questa città una discarica a cielo aperto. Siamo stanchi di dichiarazioni d'intenti, di proclami, di blitz estemporanei. Noi vogliamo il rispetto delle regole e la Sua amministrazione dovrebbe dare l'esempio. Non tolleriamo di vedere un operaio della RESET che brucia ramaglie in una pubblica piazza, una RAP che non rispetta il contratto di servizio, l'AMAT che non cura la segnaletica stradale, né assicura un trasporto pubblico adeguato alle esigenze dei cittadini. Una societa', l'Amat, che si permette di ridurre le corse e gli automezzi durante il periodo estivo, danneggiando fortemente gli utenti contribuenti, che pagano gli stessi balzelli tutto l'anno senza riduzione alcuna, ed ai quali viene offerto un servizio ancora piu' scadente durante una stagione torrida. Tutto questo i palermitani lo notano e si chiedono per quale motivo si debbano pretendere da loro quei comportamenti di rispetto delle leggi quando tutto quello che promana dalla P.A. non rispetta contratti e leggi.
    
    firmato
    
    Associazione Comitati Civici Palermo, Cittadini per Palermo più verde e pulita, Marathon Club Palermo, Gruppo Sportivo Amatori Palermo, Pro Loco nostra Donna del Rotolo, I Luoghi della Sorgente,  Sergio Albertini, Giurgio Briguglio, Mario Caminita, Luciano Caruso, Esposito Carmelo, Vincenzo Mangano, Nicola Davì, Anna Maria D’Amico, Gaspere Lo Nigro, Gaetano Palumberi, Marina Sardo, Grotta Valentina, Giovanni Moncada, Mariano Terruso, Daniela Patti,  Chiara Franzoni, Caccia Veronica, Vera Battaglia, Manuela Traina, Giuseppe Longo, Alessio Messina, Michele Curcio, Rosa D’Antona, Giuseppe Gargano, Mirella Fontana, Gaetano Cosentino, Giuseppe Di Natale, Alessandro Ferrara, Giuseppe costa, Alberto Daidone, Clelia Di Benedetto, Vianella Denaro, Gabriele De Felici, Maria Francesca Italiano, Celeste Scala, Alessandra Lo Iacono, Laura Toralbo, Eustachio Loi, Marisa Battaglia, Roberta Raja, Giliberto Costa, Nicola Tocci, Francesca Caldiero, Maurizio La Marca, Massimiliano Urso, Maurizio mantegna, Maricetta Russo, Elisabetta Margheritino, Giovanni Crivello, Rosalia Golinelli, Antonino Orobello, Vita Burzotta, Domenica Prestano, Mario Li Mandri, Filippo Romano, Maricino Arrigo, Ettore Buffa, Anna Maria Giuscardo, Renzo Scolarici, Adriana Teresi, Renzo Di Gesù, Rosa Maria Roccella, Tommaso Russo, Antonietta Aliotta, Francesco Arrigo, Franco Randazzo, Rosanna Cataldo, Pietro Adragna, Alfonso Sanfilippo, Maria Grazia Arrigo, Giorgio Albanese, Aurora Fatta Meltzer, Giuseppe Geraci, Sergio Giovenco, Vincenzo Liguori, Salvatore Maiorana, Giusi Lombardo, Serena Matranga, Giuseppe Di Paola,  Giuseppina Di Cara, Roberto De Montis, Daniela D’Amico, Salvatore Cunsolo, Alessandro Cucchiara, Leonardo Alesci, Fabio Busellini, Leonardo Canto, Roberto Grotta, Emanuele Fricano, Dario Cino, Maria Rosaria Annibale, Guglielmo Canino, Francesco Brancato, Angela Castello, Giovanni Castello, Claudio Castronovo, Livia Armanno, Roberto Buscema, Piera Barcellona, Angela Aronica, Maria Cardinale, Francesca Lo Coco, Gaia Sciacchitano, Marilena Woodrow, Andrea Saluti, Claudio Rancati, Massimo Saetta, Roberto Scaffaro, Giuseppe Russo, Angelo Reina, Antonio Sciortino, Francesca Turano Cappello, Claudio Perna, Filippo occhipinti, Marcella Monti, Lucia Sitta Raimondo, carlo Tranchina, Massimo Spataro, Mariano Stancampiano, Giuseppe Trapani, Maria Delizia Perrucci, Marco Salerno, Domenico Sergio, Salvatore Seminare, Rosaria Scalici, Antonino Trimboli, Andrea Salerno, Tanino Miano, Antonio Pecorella, Rita Nangano Cappello, FrancescoMonteverde, Giuseppe Rosati, Giuseppe Piazza, Anita Riotta, Andrea Poerio, Letizia Perricone, Laura Moncada, Antonella Oliveri, Domenica Pasqua, Rosalba Paternostro, Federica Tusa, Diego Puleo, Antonino Montano, Antonino Apparia, Carmelo Pizzuto, Leonardo Bianchetta, Gaetana Pezzino, Rosy Buffa, Aldo Penna, Salvatore Bonura, Sonia Parrilli, Cetti Nobile, Linda Mirabella, Marianna Paternostro, Ivana Civiletto, Giuseppe Cottone, Giuseppe Naccari, Rosalia Ilarda, Rosalba Floria, Iolanda Macaluso, Maria Furnari, Francesca Salamone, Andrea Rizzuto, Angelo Campo, Anna Sulli, Giorgio Milazzo, Giovanni Bartolone, Monica Arrigo, Ignazio De Luca, Brigida Chiappara, Claudio Spataro, Clelia Marchello, Danilo Geraci, Dario Lauriano, Maurizio Gatto, Alessio Venturella, Carmelina D’Amico, Antonino Lo Fonte, Francesco Lo Fonte, Franca D’amico, Gaetano Miano, Filippo Bosco, Giuseppe La Barbera, Vincenzo Quagliana, Maurizio Bajona, Vincenzo Scalici, Antonino Buffa, Antonino Napoli, Sergio Coniglio, Vincenzo Cordovana, Damiano Riolo, Emanuele Casales, Massimiliano Fauzia, Francesco Pardo, Giovanni La Mantia, Giuseppe Puccio, Gioacchino Lo Verde, Marco Virgilio, Antonio Mascari, Fabio Razete, Rosario Di Leo, Salvatore Urrata, Saverio Montalbano, Marcello Bona, Vito Drago, Sergio Fiorani, Gino Pezzatini, Giovanni Parisi, Antonello Furnarò, Bruno Nicolosi, Giuseppe Di Natale, Alessandro Guadagna, Lorenzo Lo Cascio, Massimo Spataro, Pippo Morana, Rosario Sutera, Sergio, Agalbato, Tommaso Brancato, Francesca Bivona, Giacomo Guglielmo, Elisabetta Virzì, Francesco Jenna, Giacomo Barbaccia, Franco romano, Francesca Turrisi, Maria La Russa, Guido Lo Verde, Michele Ragusa, Salvatore Neri, Giovanni Gallina, Giovanni Tagliavia, Maria Pia D’Arpa, Maria Sole Vizzini, Mauro Leone, Giovanni La Rosa, Ermelinda Santoro, Giusy Saitta, Giusy Puglisi, Gabriele Argenti, Epifanio Comparetto, Graziella Tosto, Giuseppe Giacinto, Enricol Ortoleva, Pietro Adragna, Pietro Bellante, Marco Di Vita, Alessandro Termini, Pasquale Trapani, Andrea Rizzo, Francesco Moles, Giulia Napoli, Pietro Tomasello, Pietro marino, Gabriele Argento, Angelo Campo, Nuccio Nicoletti, Nicola Risica, Sergio Emmola, Salvatore Arancio, Maurizio Gatto, Emilio Piscopo, Patrizia Schifaudo, Gianni Ammirata, Luna Figurelli, Maurizio Foti         



 
Ida Cangemi
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo