Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento giovedì 8 dicembre 2016, 11:31

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

26 nuove notizie dal 07/12/2016      
Login
Registrati
Catania - Domenica 24 Luglio 2016
Lunedì 4° step raccolta differenziata porta a porta


Incontro con gli Amministratori condominiali 

Catania 24 Luglio 2016 – La raccolta differenziata entrerà a far parte della quotidianetà dei cittadini catanesi, lunedì 25 luglio il Comune di Catania, con il supporto del CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi), avvierà il quarto step della raccolta differenziata porta a porta, che ha già coinvolto nei tre precedenti incontri ben 15 mila utenze.
    
    Da oggi, nell’intera area interessata al quarto step, saranno eliminati i cassonetti dei rifiuti. L’area interessata ricade nel perimetro tra via Giacomo Leopardi (che sarà per intero interessata alla raccolta differenziata porta a porta), piazza della Guardia, via Zoccolanti, via Alcide De Gasperi, piazza Europa, corso Italia e viale Vittorio Veneto, coinvolgendo ulteriori 1.600 mila utenze nel progetto. Alle famiglie e ai commercianti della quarta zona coinvolta dal servizio porta porta, sono stati consegnati i kit necessari per effettuare la corretta raccolta differenziata, insieme ai vademecum ed il calendario di conferimento.
    
    Per meglio supportare le numerose famiglie presenti nella zona, l’Assessore all’Ecologia ed Ambiente del Comune di Catania, Rosario D’Agata, insieme ai referenti del Comune diretti da Orazio Fazio, hanno incontrato i 42 amministratori di condominio che ricadono nel perimetro del quarto e quinto step (che prenderà il via a settembre).
    
    L’assessore D’Agata nel corso dell’incontro ha ribadito la necessità di attenersi scrupolosamente ad un corretto conferimento dei rifiuti, soprattutto dell’umido, per evitare sia le sanzioni previste dalla legge verso chi espone un rifiuto non conforme, sia ulteriori aggravi nella casse comunali quando il rifiuto non viene accettato dalla piattaforma di conferimento.
    
    “Stiamo costituendo gruppi i lavoro - ha dichiarato D’Agata - composti da operatori ecologici e vigili urbani, per meglio monitorare i sacchetti dell’umido. Nella nuova gara d’appalto della raccolta dei rifiuti a Catania, stiamo infatti provvedendo ad inserire anche la tracciabilità dei rifiuti, che non servirà solo da deterrente per i cittadini pigri, ma premierà anche quelli più attivi nel conferimento della differenziata”.
    
    Orazio Fazio, responsabile Gabinetto del Sindaco, ha inoltre ribadito che “i condomini con più di 15 utenze hanno la possibilità di richiedere i carrellati per il conferimento dei rifiuti da effettuarsi secondo il calendario consegnato, evitando l’esposizione in strada di numerosi singoli contenitori. I carrellati verranno rilasciati solo dopo verifica degli spazi, in comodato d’uso gratuito. Inoltre è importante ricordare come la pulizia dei carrellati è a carico del condomino e la scelta di dotarsi dei queste attrezzature esclude la possibilità di utilizzare contenitori – cestini – individuali”.
    
    Chi non avesse ancora ricevuto i kit potrà recarsi negli uffici comunali di via Etnea n. 603 a Catania, dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00 o telefonare al numero verde 800 594 444.



 
Aurora Pennisi
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo