Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento 2016-12-08 07:00:50

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

23 nuove notizie dal 07/12/2016      
Login
Registrati
Ragusa - Mercoledì 27 Luglio 2016
“Scinnuta”,festeggiamenti in onore Madonna della neve


 

Giarratana (Rg) 27 Luglio 2016 - E’ tutto pronto. Per uno dei momenti più intensi. Un momento che vuole caratterizzarsi per la devozione che i fedeli intendono manifestare alla Patrona di Giarratana. Domani, giovedì 28 luglio, prenderanno il via, nel centro montano ibleo, i festeggiamenti in onore della Madonna della neve il cui simulacro è ospitato nella basilica di Sant’Antonio Abate. Qui, in uno scenario di incomparabile bellezza, alle 19,30, il suono a festa delle campane e lo sparo dei colpi a cannone annunceranno alla cittadinanza l’avvio del rito più atteso, la discesa dalla cappella dell’altare maggiore del venerato simulacro della santa Patrona al solenne canto delle litanie lauretane e del Magnificat. Come sempre, per i devoti e per i componenti del comitato si tratterà di un modo, che si ripete da anni, per mettere in rilievo le peculiarità di una festa che vuole rivolgersi a tutti i fedeli trasmettendo un messaggio di grande attenzione verso chi soffre. La “Scinnuta” sarà anticipata, alle 19,15, dall’esibizione del gruppo dei Tamburi di Giarratana sul sagrato della basilica, un’altra fase di particolare suggestione che non mancherà di attirare l’attenzione. Il gruppo dei Tamburi di Giarratana a partire dalle 18,30 darà il via solenne all’Ottava della festa sfilando lungo le vie principali del paese da piazza Martiri d’Ungheria sino alla basilica. Alle 19, poi, ci sarà la preghiera del santo Rosario. Tra i momenti ricreativi della giornata di domani, alle 21, da sottolineare le battute iniziali della terza edizione del torneo di calcio balilla umano al centro pastorale “Piergiorgio Frassati”. Un modo per divertirsi, rivolto soprattutto ai giovani ma anche a tutti coloro che intendono trascorrere qualche ora in allegria e praticando sport in maniera sana. La finale e la semifinale del torneo sono in programma il giorno successivo, venerdì 29 luglio, alle 12, sempre al centro pastorale. Intanto, il parroco, don Riccardo Bocchieri, citando le parole di Papa Francesco tratte dal Misericordiae Vultus, sottolinea che “Maria attesta che la misericordia del figlio di Dio non conosce confini e raggiunge tutti senza escludere nessuno”. Un messaggio scelto non a caso visto che la festa della Madonna della neve cade nell’anno giubilare.



 
Giorgio Liuzzo
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo