Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento 2016-12-03 12:51:06

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

26 nuove notizie dal 02/12/2016      
Login
Registrati
Roma - Giovedì 28 Luglio 2016
Nicolò Mannino al Quirinale: “Con lo Stato vinceremo ogni tipo di violenza”


 

Roma 28 Luglio 2016 - Nicolò Mannino al Quirinale: “Con lo Stato vinceremo ogni tipo di violenza”. Un confronto culturale alla luce dell’impegno vissuto da anni tra i banchi per affermare che la cultura della vita è più forte di quella che spesso semina panico e paura. Un dialogo formale senza protocolli di rito ma che è andato subito al cuore dell’Essenziale certi che istituzioni e società civile possono cooperare per un “presente a colori” come amava ripetere il giudice Antonino Caponnetto. Proprio in questo clima il Parlamento della Legalità Internazionale è stato accolto al Quirinale al fine di continuare l’iter culturale che il movimento svolge sul territorio nazionale e prossimamente internazionale. Ad accogliere Nicolò Mannino, fondatore e Presidente del Parlamento della Legalità Internazionale, con i suoi più stretti collaboratori il Prof.re Carlo Pacella e Pietro Orilia, il Dott. Giovanni Alunni (Vicario dell’Ufficio di Segreteria del Presidente della Repubblica) e il Dott. Angelo Gallo Carrabba, dell’Ufficio Affari Interni del Quirinale. L’incontro culturale, svoltosi negli uffici di Palazzo Sant’Andrea, ha visto concretizzarsi un comune impegno di azione culturale proprio in richiamo a quanto detto da Giovanni Falcone quando incontrando i giovani, diceva: “La mafia è un fenomeno umano e come tutti i fenomeni umani ha il suo inizio e avrà la sua fine”. La fine a ogni forma di violenza, si ha quando insieme a vario titolo si coopera per dare voce ai grandi valori della vita quali la solidarietà, la pace, la fratellanza, la giustizia, accoglienza, divenendo per ogni uomo e ogni donna “cirenei della gioia”. Con questi propositi comuni la delegazione del Presidente della Repubblica e il Parlamento della Legalità Internazionale hanno stretto idealmente e concretamente la loro mano guardando alla nazione, al bene e allo sviluppo del nostro Paese, indirizzando lo sguardo alle domande e alle aspettative dei giovani che attendono un’alba nuova siglata dal martirio di chi ha creduto e pagato con la vita in uno Stato di diritto e nel concetto di “Democrazia”. Più volte il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha indirizzato messaggi di apprezzamento al Parlamento della Legalità Internazionale sapendo che il “Presidente Onorario” è il Presidente del Senato Pietro Grasso, madrina Caterina Chinnici, soci del movimento la Prof.ssa Maria Falcone, il magistrato Cosimo Maria Ferri, attuale Sottosegretario di Stato del Ministero della Giustizia e il Generale Domenico Rossi, Sottosegretario di Stato del Ministero della Difesa. Dopo l’incontro al Quirinale, lo staff di presidenza del Parlamento della Legalità Internazionale ha ripreso i lavori per prepararsi a vivere un anno accademico che guarda già al XXV Anniversario delle stragi di Capaci e Via D’Amelio, fissando un calendario di appuntamenti che oltre a coinvolgere la nazione si prepara ad andare in Europa con quell’ottimismo di fondo e quell’entusiasmo che richiama l’amore alla vita e educa le giovani generazioni ad essere artefici e protagonisti del proprio presente affinché il sacrificio di tanti martiri non venga depennato dall’indifferenza e dallo sconforto.
    
    
    
    longo@gdmed.it



 
Giuseppe Longo
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo