Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento venerdì 2 dicembre 2016, 20:06

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

23 nuove notizie dal 02/12/2016      
Login
Registrati
Palermo - Lunedì 1 Agosto 2016


    Palermo, 1 Agosto 2016 - “Prima di vessare i palermitani con l’ennesima tassa, Orlando non dimentichi di essere sindaco metropolitano e pensi soprattutto ad eliminare gli sprechi e a garantire la mobilità dei palermitani con un servizio pubblico efficiente”. Lo afferma Angelo Figuccia, consigliere comunale di Forza Italia, che prosegue: “Rispetto allo scorso anno, l’Amat ha ridotto le linee urbane da 92 a 60, con un taglio di circa il 30 per cento che penalizza soprattutto le periferie. Inoltre, adesso, ogni giorno dovrebbe circolare circa 202 autobus, ma in realtà sono circa 160 i mezzi su strada, tra l’altro suddivisi in più turni. E dire che appena 20 anni, nel 1995, quando Orlando il sindaco lo sapeva fare, circolavano ogni giorno 425 autobus. Un esempio lampante di come le periferie cittadine sono state pesantemente ridimensionate lo offre la linea 923, che collegava Boccadifalco e Baida, passando attraverso S. Isidoro e via Ruffo di Calabria, dove c’era la fermata che veniva utilizzata da circa 100 ragazzi residenti a San Martino delle Scale, territorio del Comune di Monreale, per raggiungere la propria scuola. Adesso, invece, i genitori sono costretti ad utilizzare l’automobile per accompagnare i propri figli, con un pesante aggravio di costi soprattutto per chi deve raggiungere il centro di Palermo. Ecco perché, prima di colpire i palermitani con l’ennesima tassa, Orlando ristabilisca il diritto alla mobilità dei cittadini e non sfrutti la tendenza di alcuni miei colleghi consiglieri a trasformarsi in novelli “Ponzio Pilato” assecondando tutte le scelte del sindaco senza schierarsi a fianco dei cittadini”.

I.C.

 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo