Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento giovedì 8 dicembre 2016, 11:31

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

26 nuove notizie dal 07/12/2016      
Login
Registrati
Palermo - Venerdì 5 Agosto 2016


Palermo 5 Agosto 2016 – “Il presidente della regione Crocetta e l’assessore alla Formazione Marziano si attivino col governo nazionale, che ha già dato la disponibilità con il sottosegretario Faraone, per far valere le prerogative della Sicilia in materia di Pubblica istruzione ed evitare che 7 mila docenti vengano assegnati in ambiti di province lontane, con movimenti che sono incomprensibili e producono assegnazioni di sedi a docenti con punteggi esigui a fronte di aspiranti alle medesime sedi con punteggi maggiori e precedenze dovute a benefici di legge. Ci sono addirittura casi di aspiranti che al momento risultano addirittura privi di sede non potendo accedere al Sistema Istanze on-line per la compilazione del curriculum proprio perché non hanno ancora un’assegnazione. Tali procedure hanno gettato nello sconforto, se non nella disperazione, settemila docenti siciliani e le loro famiglie”. Lo afferma Giuseppe Picciolo capogruppo di Sicilia Futura all’Ars, che sul tema ha presentato un’interrogazione parlamentare.

A.M.A.

 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo