Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento venerdì 9 dicembre 2016, 13:51

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

21 nuove notizie dal 08/12/2016      
Login
Registrati
Catania - Sabato 6 Agosto 2016
Estate catanese 2016

Catania 6 Agosto 2016 - L'artista catanese, autrice tra l'altro il brano portante del film "Manuale D'Amore", si esibirà dalle 21,15 in "Stories - Un concerto raccontato" Oggi alle ore 21,15, Patrizia Laquidara con "Stories - Un concerto raccontato" si esibirà nel bellissimo scenario del Cortile Platamone/Palazzo della Cultura (entrata da via Landolina, 5) Catania. Un evento, anche questo, che rientra nel programma dell'Estate Catanese 2016 ideata e promossa dal Comune di Catania.  Un'altra artista di grande fama nazionale ed internazionale si esibirà nella nostra città ed entusiasmerà il suo pubblico; ad accompagnare la splendida voce di Patrizia Laquidara, le note musicali di altri due grandi artisti: Enrico Terragnoli (chitarra classica) e Daniele Santimone, (chitarra 7 corde, cavaquinho). Nel suo "Stories - Un concerto raccontato" la poliedrica e brillante artista siciliana presenterà al suo pubblico un reading, dove il canto, semplice, profondo e narrativo si lega, come in un abbraccio, alle storie da lei scritte e disvelate. Piccole storie autobiografiche, frammenti di esperienze e racconti di vita dove l'irrompere del magico, dell'oltre nel quotidiano, è visto con gli occhi dell'infanzia. Una voce possente, calda e sensuale racconterà le sue storie in musica e farà vivere momenti magici e sensazioni indimenticabili. Patrizia racconta il suo concerto, canta le sue storie e le immagini che regalano evocano forza e poesia, profondità, leggerezza e ironia. La scaletta raccoglie i brani più significativi dei suoi quattro album, quelli di sua composizione ma anche canzoni scritte per lei da autori amici quali Joe Barbieri, Tony Canto, Carlo Fava per finire con alcune cover rivisitate di brani di Kylie Minogue, Battisti, Nirvana, Chico Buarque, Cesaria Evora e Madonna. Un altro appuntamento da non perdere per gli amanti della buona musica presentato da "Class Club solo musica di Gran Classe", con l'organizzazione e la direzione artistica di Giuseppe Costantino Lentini per Inside Eventi.  È possibile acquistare i biglietti nei punti vendita e nei circuiti BoxOffice, Ticketone e Tickettando e online su www.ctbox.it, www.ticketone.it e www.tickettando.it Patrizia Laquidara, siciliana di nascita e veneta d'adozione, è una tra le figure più inafferrabili, poliedriche e brillanti della nuova musica d'autore. Cantautrice ed - occasionalmente - attrice e scrittrice, esordisce nella 13ª edizione del Premio Città di Recanati (oggi Musicultura). L'accoglienza è dirompente: suoi sono i premi per la miglior interpretazione, quello per la miglior musica ed il premio della critica. Il primo album di inediti (dal titolo "Indirizzo Portoghese", nel quale spicca uno splendido duetto con Mario Venuti sul brano dal titolo "Per Causa D'Amor") arriva nel 2003, e le vale l'invito al Festival di Sanremo nella categoria Nuove Proposte durante il quale si aggiudica il premio Alex Baroni per la migliore interpretazione oltre al Premio assoluto della critica Mia Martini. Nel 2005 è chiamata ad eseguire il brano portante del film "Manuale D'Amore" (per la regia di Giovanni Veronesi, interpretato - tra gli altri - da Carlo Verdone, Sergio Rubini e Margherita Buy). Il risultato è la intensissima "Noite Luar", a firma di Paolo Buonvino e della stessa Laquidara, che le varrà inoltre la nomination per i David di Donatello di quell'anno nella sezione 'Migliore canzone originale'. Il 2007 è l'anno del suo secondo disco ("Funambola"), prodotto dall'icona della musica tropicalista e sperimentale Arto Lindsay, oltre che da Patrick Dillett. L'album la porta a suonare in tutta Europa, in Brasile, in Marocco, in Giappone e negli Stati Uniti. "Funambola" sarà inoltre indicato dal comitato del Premio Tenco come uno dei cinque dischi più belli della stagione. Nel 2011 dà alle stampe "Il Canto dell'Anguan", un riuscitissimo album-indagine sulle tradizioni musicali dell'alto vicentino. L'accoglienza entusiastica della critica la porta sino a conquistare la Targa Tenco per il "Miglior album dialettale". Negli anni che seguono l'attività concertistica è praticamente ininterrotta, ma la Laquidara trova il tempo per recitare a teatro, al cinema (nei film "Ritual - Una Storia Psicomagica" con Alejandro Jodorowsky e "Le Guerre Orrende", entrambi per la regia congiunta di Giulia Brazzale e Luca Immensi), di ideare e condurre programmi per la Radio Svizzera Italiana, di duettare su disco o dal vivo con artisti internazionali (uno tra tutti Ian Andreson, dei Jethro Tull) e di pubblicare una raccolta di poesie dal titolo "Alphonsomangorey".

A.P.

 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo