Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento lunedì 5 dicembre 2016, 20:20

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

23 nuove notizie dal 05/12/2016      
Login
Registrati
Siracusa - Venerdì 19 Agosto 2016
Nuovo ospedale, Garozzo: “Nulla è cambiato rispetto a prima”


Giancarlo Garozzo 

Siracusa, 19 Agosto 2016 – Giancarlo Garozzo, sindaco di Siracusa, dice la sua dopo le polemiche sollevate riguardo alla realizzazione del nuovo ospedale cittadino.
    
    “Puntuale come le feste comandate, l'opposizione risolleva il caso del nuovo ospedale per denunciare la presunta perdita del finanziamento statale e per accusare d'incapacità l'Amministrazione e il Consiglio comunale. Peccato, però, che lo faccia con argomentazioni infondate e presentate in maniera confusa, così da creare nella gente allarme davanti alla finta possibilità di vedere allontanare la realizzazione di una grande opera pubblica fondamentale non solo per Siracusa ma per l'intera provincia.
    
     “La verità è che, come confermato nel primo pomeriggio di oggi dall'Assessorato alla salute, nulla è cambiato rispetto al quadro già noto. L'elenco di cui parla l'onorevole Vinciullo è quello diffuso nel mese di maggio e che riguarda il 50 per cento delle opere cantierabili finanziate dal Ministero della salute. Come tutti sanno e sapevano, compresi coloro che oggi gridano allo scandalo, Siracusa in quell'elenco non c'era e non avrebbe potuto esserci, e non per responsabilità imputabili alla nostra Amministrazione ma per ritardi che partono da lontano, certamente da prima del nostro insediamento.
    
     “Resta da comunicare a Roma un secondo elenco di opere, per il restante 50 per cento, che diventeranno cantierabili dopo che, come nel caso degli ospedali di Siracusa e di Alcamo, saranno individuate le aree. Questo è quanto mi è stato riferito oggi da Palermo e – presumo – è quanto sarebbe stato riferito agli esponenti dell'opposizione se solo avessero avuto l'accortezza di fare una telefonata invece di diffondere notizie non vere. E pensare che si tratta di personalità che conoscono bene i palazzi dell'amministrazione regionale”.
    
     “Purtroppo un'opposizione priva di argomenti vuole addossarci colpe che né la nostra Amministrazione né la maggioranza hanno. Come ho avuto modo di affermare in altre circostanze, l'individuazione dell'area da parte del consiglio comunale non avrebbe cambiato il corso della cose perché, come dicevo, Siracusa era già fuori dell'elenco in questione e perché, come abbiamo verificato in aprile all'assessorato assieme allo stesso onorevole Vinciullo, dopo la delibera dell'assemblea cittadina inizierà alla Regione un iter lungo sei mesi”.



 
Mauro Di Stefano
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo