Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento mercoledì 7 dicembre 2016, 12:28

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

36 nuove notizie dal 06/12/2016      
Login
Registrati
Ragusa  - Martedì 23 Agosto 2016
Margherita Bennardello, nuova Ispettrice Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana


 

 
    
    Ragusa 23 Agosto 2016 - Sarà Margherita Bennardello a guidare le Infermiere Volontarie appartenenti all’Ispettorato del Corpo delle Infermiere Volontarie presso il Comitato di Ragusa.
    
    A darne notizia è il Presidente Sofia Panza che, avendo assunto l’incarico di Presidente del Comitato di Ragusa nel marzo 2016, a seguito regolari elezioni, ha dovuto lasciare l’incarico di  Ispettrice.
    
    Il provvedimento ed il conseguente grado di capitano le è stato assegnato dal Presidente  Nazionale Francesco Rocca. La “sorella Bennardello”, così che si chiamano da regolamento le Infermiere Volontarie della Croce Rossa, è attiva in Ispettorato da 4 anni, ed è stata già   delegata per le attività di emergenza. Fin dagli albori del suo ingresso in Croce Rossa ha sempre dimostrato capacità, impegno e dedizione, con professionalità mitigata da una naturale timidezza, sempre in prima linea nelle emergenze umanitarie che la Croce Rossa ragusana quotidianamente affronta, in particolare nell’emergenza migranti a Pozzallo, ove la Croce Rossa ed il Corpo delle Infermiere Volontarie lavorano alacremente per fornire adeguata assistenza ai migranti.
    
     Nella vita quotidiana svolge il ruolo di DRPC Ingegnere presso la sede ragusana della Protezione Civile
    
    Il lavoro delle Infermiere Volontarie, ha sottolineato il Presidente Panza ,  è assai prezioso per il Comitato di Ragusa esse, frequentano un duro corso di addestramento studiando le stesse materie degli Infermieri Professionali ed affiancano in tempo di pace i Volontari C.R.I. nei normali servizi d'Istituto ed in tempo di guerra, quali corpi ausiliari delle Forze Armate, nei teatri bellici in tutto il modo con un unico scopo:alleviare le sofferenze umane senza alcuna distinzione.
    
    “Giungano, le mie personali congratulazioni ha dichiarato il Presidente - Sofia Panza - e di tutti i volontari augurandole un proficuo buon lavoro”.



 
M.D.S.
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo