Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento mercoledì 7 dicembre 2016, 14:28

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

44 nuove notizie dal 06/12/2016      
Login
Registrati
Palermo - Venerdì 16 Settembre 2016
Ztl e diversamente abili




Giusi Scafidi,Presidente Quarta Commissione consiliare 

Palermo 16 settembre 2016 - Nella delibera per l’introduzione della Ztl non ci sono elementi che facciano comprendere come un diversamente abile possa accedere alla zona a traffico limitato. E per legge chi è portatore di handicap ha diritto, gratuitamente, di accedere a queste zone.
    
    Eppure nel disciplinare per la gestione della Zona a traffico limitato di Palermo c’è una pagina dedicata all’argomento. Occorre quindi fare chiarezza, migliorare la comunicazione di questo aspetto. I portatori di disabilità e le loro famiglie devono avere un accesso facilitato a queste informazioni”.
    
    
    
    A dirlo è la presidente della quarta commissione consiliare Sanità e Politiche sociali Giusi Scafidi che, con disciplinare alla mano, illustra come potranno accedere i cittadini con limitata o impedita capacità motoria.
    
    “Basterà munirsi di un contrassegno speciale – spiega – e per farlo, occorre richiedere l’inserimento nell’apposita lista bianca, la lista in cui vengono inserite le vetture esonerate dal pagamento delle tariffe per accedere alla zona a traffico limitato. Il diversamente abile dovrà comunicare il numero di targa del veicolo che lo accompagna in centro. E se cambia veicolo, potrà comunicarlo anche a posteriori dall’utilizzo di un’auto diversa. Basterà inserire nella lista bianca, di volta in volta ed entro le ore 24 del giorno successivo all’uso di un mezzo diverso, la nuova targa”.
    
    
    
    Scafidi ricorda anche che l’autorizzazione al transito del veicolo è concessa a prescindere dalla classe di omologazione dell’auto, purché in regola con revisione periodica e con l’assicurazione.
    
    “Auspico che associazioni di categoria, come l’Aci, aiutino nella divulgazione di queste informazioni utili”.



 
I.C.
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo