Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento sabato 3 dicembre 2016, 20:30

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

33 nuove notizie dal 02/12/2016      
Login
Registrati
Messina - Venerdì 16 Settembre 2016
Nebrosport, un super tridente all’attacco della salita Monte Erice


 

Sant’Angelo di Brolo (Me) 16 settembre 2016 - Saranno tre gli alfieri Nebrosport che nel fine settimana del 17 e 18 settembre prenderanno il via della 58a salita del Monte Erice. La competizione, organizzata dall’Automobile Club di Trapani con il patrocinio dei Comuni di Erice, Valderice, Buseto Palizzolo, Custonaci e Trapani, sarà valida quale decima prova del Campionato Italiano Velocità Montagna, con validità per il Trofeo Italiano Velocità Montagna e il Campionato Siciliano Autostoriche e Moderne. Ad aprire le danze Nebrosport nella giornata di sabato 17, quando lo start sancirà l’inizio delle due tornate di prove ufficiali lungo i famosi quanto impegnativi Km 5+700 che da Valderice conducono alle porte del centro abitato della Cittadina medievale di Erice, sarà l’Avvocato Agostino Scaffidi, al volante della spettacolare Mini John Cooper, pronto come sempre a battagliare tra le fila della classe RS TB 1.6. Il driver santangiolese ritorna sul Monte Erice con il chiaro obiettivo di migliorare il crono personale ottenuto nella passata edizione e di aggiudicarsi un gradino sul podio di classe. In seguito all’ottimo risultato ottenuto al Rally Torri Saracene, dove aveva trovato il giusto feeling con la vettura, proverà a cogliere un risultato importante anche sui tornanti della classicissima trapanese Giovanni Scolaro, per tenere alti i colori del sodalizio messinese tra le vetture gruppo A, con la piccola ma “temibile” Peugeot 106 1.


400 cc.
    
    A chiudere il tridente degli start santangiolesi sarà Antonino Foti, sempre più in sintonia con la configurazione della sua performante Peugeot 106, di classe E1 Italia 1.6. Il pilota umbertino, pronto a far bene come al solito in una classe molto agguerrita, cercherà ottimi risultati anche nella rinomata quanto prestigiosa kermesse, fiore all’occhiello siciliano delle competizioni in salita con validità nella massima serie tricolore.

 
F.F.
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo