Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento lunedì 5 dicembre 2016, 8:50

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

21 nuove notizie dal 04/12/2016      
Login
Registrati
Palermo - Lunedì 19 Settembre 2016
LegambienteBagheria:”puliamo monte Catalfano”


 

Bagheria (Pa) 19 settembre 2016 - Ogni anno a fine settembre da oltre vent'anni, volontari di tutto il mondo si danno appuntamento in oltre 120 Paesi per scendere in piazza e dare un segnale concreto di voglia di fare e di identità territoriale.
    
    Anche il nostro circolo locale non poteva mancare questo importante evento e poiché riteniamo che pulire il mondo significhi anzitutto non sporcarlo e di conseguenza interagire con il cittadino nel proposito di salvaguardare l'ambiente e valorizzarne le peculiarità (insegnando le corrette pratiche del rifiuto,visti gli scarsi risultati ottenuti da una scelta non ponderata e frettolosa da parte di una amministrazione che più per necessità che per virtuosità tenta di instillarne i principi come pratica comune con scarsissimi risultati), abbiamo pensato di integrare ed inserire nella consueta azione di pulizia di un luogo simbolico, come il monte Catalfano, zona S.I.C ahimè non ancora adibita a parco,causa le solite "problematiche" regionali e comunali, un seminario che mediante qualificati interventi, tratti di rifiuti e della corretta gestione e pratica inerente alla "no wast"
    
    Il seminario si terrà a Villabate nel pomeriggio del 23 Settembre, presso i locali della biblioteca comunale. Non intendiamo certo sostituirci a coloro che sono preposti alle scelte governative,ma intendiamo dare una linea tanto orientativa quanto scientifica,come tradizione di Legambiente impone, alla definiva soluzione delle controverse "facili" pratiche emergenziali, che hanno ridotto e continuano a ridurre la bella SICILA, ad una cloaca maxima, cosa che chiunque abbia occhi può osservare e chiunque abbia"cuore deprecare Puliamo il Mon(TE)do deve perciò prodursi non come evento una tantum, ma come costante pratica di amore e rispetto per il territorio sempre nell'ambizione che:il miglior rifiuto sia quello non prodotto o quantomeno, che quello prodotto divenga risorsa e non solamente un "costo".



 
Legambiente Bagheria e dintorni
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo