Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento giovedì 8 dicembre 2016, 11:31

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

26 nuove notizie dal 07/12/2016      
Login
Registrati
Palermo - Venerdì 30 Settembre 2016
A. Figuccia: “centro sociale giovanile di Borgo Nuovo:da gioiello a rifugio per senzatetto”


Ingresso del centro sociale 

Palermo, 30 settembre 2016 - “Per oltre vent’anni, dal 1993 al 2014, è stato un importante punto di riferimento per tutto il quartiere di Borgo Nuovo. Poi, un lento ed inesorabile declino lo ha trasformato in un accampamento di senzatetto”. Lo afferma Angelo Figuccia, consigliere comunale di Forza Italia, che prosegue: “E’ la triste storia del centro sociale giovanile di via Castellana, a Borgo Nuovo, inaugurato in pompa magna nel lontano 1993, tra gli altri, dall’allora, ed attuale, sindaco Leoluca Orlando e da Luciano Violante, a quel tempo presidente della Commissione nazionale Antimafia. Per tanti anni ha rappresentato un presidio di legalità e di aggregazione, dove lavoravano con entusiasmo anche tanti assistenti sociali del Comune, che svolgevano svariate attività per i tantissimi giovani della zona, i quali potevano contare anche su un campo di calcetto.
    
    All’improvviso, però, le cose sono cambiate e da gioiellino, la struttura è stata prima vandalizzata e poi addirittura “lottizzata” da una quindicina di famiglie di senzatetto, che lo hanno di fatto trasformato in un vero e proprio condominio del tutto abusivo, con tanto di allacci alla rete elettrica ed idrica. Chi paga queste bollette? E’ il Comune che ancora si fa carico di queste utenze?
    
    Non è più possibile continuare a tollerare questa situazione. E’ arrivato il momento di far tornare finalmente la legalità in quella struttura, con il Comune che, innanzitutto, deve provvedere a dare un alloggio degno di questo nome alle famiglie occupanti e poi ripristinare il centro giovanile in un quartiere dove gli spazi aggregativi sono quasi del tutto assenti”.



 
Ida Cangemi
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo