Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento lunedì 5 dicembre 2016, 8:50

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

21 nuove notizie dal 04/12/2016      
Login
Registrati
Catania - Giovedì 6 Ottobre 2016
Parlato nuovo assessore al posto del dimissionario Girlando


Giuseppe Girlando 

Catania 6 ottobre 2016 – Il suo impegno politico è stato utile e determinante per rilanciare la città etnea ed ora è arrivato il momento dei saluti. Giuseppe Girlando lascia il posto al neo assessore Salvatore Parlato che di bilanci è esperto tanto da essere considerato tra i maggiori esperti italiani di finanza locale. "Sono orgoglioso di aver contributo a questo progetto forte e decisivo per il futuro della città". Così l'assessore al Bilancio Giuseppe Girlando conclude la lettera con cui si dimette dall'incarico.
    
    Al suo posto entrerà in Giunta Salvatore Parlato, esperto di finanza locale che ha già accettato la proposta del sindaco Enzo Bianco e al quale Girlando ha augurato un buon lavoro.
    
    "Avevo da tempo - si legge nella lettera - preannunziato al sindaco Enzo Bianco che, una volta adottata la riformulazione del Piano di riequilibrio, avrei rimesso il mandato. Il vecchio piano, pur frutto di un lavoro approfondito, alla prova dei fatti, ha mostrato di non avere rappresentato alcuni aspetti importanti della situazione iniziale. Ciò ha reso necessaria, per centrare il risanamento, la sua riformulazione, senza la quale la città sarebbe precipitata verso il dissesto finanziario, come più volte sottolineato dalla Corte dei Conti".
    
    Salvatore Parlato ha 43 anni, si è laureato alla Cattolica di Milano, ha conseguito nello stesso ateneo un master in economia e finanza internazionale ed è considerato uno dei maggiori esperti italiani di finanza locale. E' commissario straordinario del Crea (Consiglio per la ricerca in agricoltura) e consigliere d'amministrazione di Irfis. Ha ricoperto più volte il ruolo di dirigente in uffici della Presidenza del consiglio dei ministri, del ministero delle Finanze e della Regione Siciliana. Per sette anni è stato uno dei principali esperti dell'Ifel, fondazione dell'Anci per l'economia e la finanza locale occupandosi in particolare di proposte normative, calcolo dei fabbisogni standard, sostenibilità finanziaria. Ha insegnato in numerosi corsi della Scuola superiore della Pubblica Amministrazione e in master di prestigiose università italiane. Tra i temi delle sue ultime pubblicazioni, finanza comunale e federalismo, patto di stabilità, solvibilità degli enti territoriali, ruolo delle Amministrazioni locali nella creazioni di reti a sostegno dello sviluppo, dismissione immobili pubblici, gestione della Polizia urbana, reti infrastrutturali.



 

 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo