Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n░ 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento mercoledý 7 dicembre 2016, 14:28

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dŔ Fiori - Roma )

44 nuove notizie dal 06/12/2016      
Login
Registrati
Palermo - Sabato 15 Ottobre 2016
Attinasi:ôZtl, disastro annunciato



Calo degli affari del 60%, negozi pronti a chiudere
Il Comune sospenda la Zona a traffico limitato"



Mario Attinasi 

Palermo, 15 ottobre 2016 ľ Palermo, 15/10/2016 -áCi˛ che si Ŕ pensato a tavolino non ha funzionato nella realtÓ, anzi, ha prodotto solo malcontento e calo degli affari commerciali in via Roma. A denunciarlo i commercianti esasperati e per niente contenti delle scelte fatte dall'Amministrazione Orlando in tema di traffico cittadino. La Zona a traffico limitato appena iniziata non piace sia perchŔ non risolve il problema dell'inquinamento e sia perchŔ meno auto si Ŕ tradotto in minori clienti. Poi c'Ŕ un aspetto paradossale:come si combatte il traffico e la sua produzione di aria nociva pagando per entrare in cittÓ? I soldi allontanano l'aria velenosa per incanto? "Come temevamo, la Ztl di Palermo si Ŕ rivelata un autentico disastro per i commercianti del centro storico e in particolare di via Roma e dintorni e di corso Vittorio Emanuele parte bassa: in alcuni casi i fatturati sono calati fino al 60% e diversi negozi sono pronti ad abbassare le saracinesche e a chiudere o, nel migliore dei casi, a spostarsi. Un pericolo che avevamo denunciato e per il quale avevamo proposto un pacchetto di contromisure: pulizia, decoro, sicurezza, parcheggi e relativi collegamenti, domeniche pedonali, inversione del senso di marcia di via Roma nel tratto Cavour-Stazione. Richieste rimaste lettera morta. Per questo la Ztl va immediatamente sospesa". Queste le dichiarazioni del presidente di Confesercenti Palermo Mario Attinasi."Come temevamo, la Ztl di Palermo si Ŕ rivelata un autentico disastro per i commercianti del centro storico e in particolare di via Roma e dintorni e di corso Vittorio Emanuele parte bassa: in alcuni casi i fatturati sono calati fino al 60% e diversi negozi sono pronti ad abbassare le saracinesche e a chiudere o, nel migliore dei casi, a spostarsi.


Un pericolo che avevamo denunciato e per il quale avevamo proposto un pacchetto di contromisure: pulizia, decoro, sicurezza, parcheggi e relativi collegamenti, domeniche pedonali, inversione del senso di marcia di via Roma nel tratto Cavour-Stazione. Richieste rimaste lettera morta. Per questo la Ztl va immediatamente sospesa". Queste le dichiarazioni del presidente di Confesercenti Palermo Mario Attinasi.
 
Roberto Tedesco
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n░ 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo