Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVII - Registrazione Tribunale di Palermo n 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento 2017-04-30 07:07:55

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo d Fiori - Roma )

27 nuove notizie dal 29/4/2017      
Login
Registrati
Palermo - Sabato 15 Ottobre 2016
Attinasi:Ztl, disastro annunciato



Calo degli affari del 60%, negozi pronti a chiudere
Il Comune sospenda la Zona a traffico limitato"



Mario Attinasi 

Palermo, 15 ottobre 2016 Palermo, 15/10/2016 -Ci che si pensato a tavolino non ha funzionato nella realt, anzi, ha prodotto solo malcontento e calo degli affari commerciali in via Roma. A denunciarlo i commercianti esasperati e per niente contenti delle scelte fatte dall'Amministrazione Orlando in tema di traffico cittadino. La Zona a traffico limitato appena iniziata non piace sia perch non risolve il problema dell'inquinamento e sia perch meno auto si tradotto in minori clienti. Poi c' un aspetto paradossale:come si combatte il traffico e la sua produzione di aria nociva pagando per entrare in citt? I soldi allontanano l'aria velenosa per incanto? "Come temevamo, la Ztl di Palermo si rivelata un autentico disastro per i commercianti del centro storico e in particolare di via Roma e dintorni e di corso Vittorio Emanuele parte bassa: in alcuni casi i fatturati sono calati fino al 60% e diversi negozi sono pronti ad abbassare le saracinesche e a chiudere o, nel migliore dei casi, a spostarsi. Un pericolo che avevamo denunciato e per il quale avevamo proposto un pacchetto di contromisure: pulizia, decoro, sicurezza, parcheggi e relativi collegamenti, domeniche pedonali, inversione del senso di marcia di via Roma nel tratto Cavour-Stazione. Richieste rimaste lettera morta. Per questo la Ztl va immediatamente sospesa". Queste le dichiarazioni del presidente di Confesercenti Palermo Mario Attinasi."Come temevamo, la Ztl di Palermo si rivelata un autentico disastro per i commercianti del centro storico e in particolare di via Roma e dintorni e di corso Vittorio Emanuele parte bassa: in alcuni casi i fatturati sono calati fino al 60% e diversi negozi sono pronti ad abbassare le saracinesche e a chiudere o, nel migliore dei casi, a spostarsi.


Un pericolo che avevamo denunciato e per il quale avevamo proposto un pacchetto di contromisure: pulizia, decoro, sicurezza, parcheggi e relativi collegamenti, domeniche pedonali, inversione del senso di marcia di via Roma nel tratto Cavour-Stazione. Richieste rimaste lettera morta. Per questo la Ztl va immediatamente sospesa". Queste le dichiarazioni del presidente di Confesercenti Palermo Mario Attinasi.
 
Roberto Tedesco
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVII
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo