Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento 2016-12-04 15:48:31

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

22 nuove notizie dal 03/12/2016      
Login
Registrati
Palermo - Giovedì 3 Novembre 2016
Non vogliamo la ZTL




 

Palermo 3 novembre 2016 – Dopo la manifestazione di protesta contro l'adozione della Ztl in città a cui hanno partecipato commercianti e cittadini e che ha scatenato la reazione dura del sindaco Orlando, ora si paventa la possibilità di un referendum cittadino per la sua abolizione. A capeggiare la protesta di quanti non vogliono pagare un obolo per entrare in centro storico è Vincenzo Figuccia, vice capogruppo di Forza Italia all’Assemblea regionale siciliana da tempo schierato contro l'istituzione della Ztl che a suo dire è iniqua e non risolve il problema dell'inquinamento ma serve solo a fare cassa. “Sull’istituzione della Ztl a Palermo – ci ha dichiarato Figuccia - è mancato un passaggio fondamentale, quale può essere ancora il referendum cittadino. Apprendo che il sindaco Leoluca Orlando sta denunciando i facinorosi che la scorsa settimana si sono introdotti nel corteo No Ztl provocando danni alla segnaletica ed agli arredi urbani, ma non vorrei che questa iniziativa del prima cittadino serva pure a dimenticare che i palermitani hanno manifestato liberamente contro quella che definiscono una tassa surrettizia ed una misura che mette a rischio migliaia di attività commerciali del centro storico. Ribadisco, davanti ad Orlando che ha sempre fatto orecchie da mercante, che sia necessaria una consultazione popolare referendaria sul mantenimento della Ztl. Solo così il sindaco si renderebbe conto che la decisione della sua Giunta non è accettata dal popolo. E’ del tutto evidente che al Ztl sia stata creata a danno di commercianti e cittadini fin troppo tartassati”. Sicuramente ritorneremo ancora sull'argomento che sta diventando “caldo”.



 
Ida Cangemi
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo