Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento lunedì 5 dicembre 2016, 20:20

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

23 nuove notizie dal 05/12/2016      
Login
Registrati
Palermo - Martedì 8 Novembre 2016
Nasce “Progetto Studentesco”: nuova realta’ associativa degli studenti


 

Palermo, 8 novembre 2016 - Sono molte le iniziative e battaglie già in cantiere della nuova associazione che vede impegnati studenti di tutte le facoltà universitarie palermitane,"Progetto Studentesco". Il primo appuntamento pubblico si terrà martedì 15 novembre alle 19 presso l’ aula circolare della facoltà di Giurisprudenza in occasione di un Seminario di studi sul prossimo referendum costituzionale organizzato grazie alla sinergia con Foro di Giurisprudenza, altra associazione universitaria. Molti ragazzi di “Foro di Giurisprudenza” sono tra i promotori della nuova associazione che coinvolge tutte le altre facoltà universitaria. Tuttavia “Foro di Giurisprudenza” e “Progetto Studentesco” sono due realtà autonome ed indipendenti. Segreterie inefficienti, tasse sempre più alte, poche risorse per borse di studio, posti letto e mense, assenza di meritocrazia, carenza di strutture adeguate e offerta didattica inadeguata alle esigenze studentesche. Sono questi i principali problemi che, secondo i promotori di “Progetto Studentesco”, affliggono l’ateneo palermitano. L’ obiettivo della nuova associazione? Tutelare i diritti e gli interessi degli studenti, difendendo il concetto di rappresentanza, intesa come servizio ai colleghi, e non come strumento per iniziare carriere politiche al servizio di partiti o sindacati.
    
    “Spesso le decisioni più importanti della vita accademica – dichiara Serena Vintaloro portavoce di "Progetto Studentesco” - vengono prese in base ad interessi e dinamiche che prescindono dal bene degli studenti. L’università, un tempo luogo di ricerca scientifica e crescita culturale, è stata trasformata in una macchina burocratica autoreferenziale. Vogliamo riportare – continua Vintaloro - la formazione e la crescita degli studenti al centro delle dinamiche d’ateneo. Crediamo fortemente nelle capacità degli universitari palermitani che spesso vengono frenate da un sistema di potere ed interessi che mira ad auto tutelarsi. Per questo motivo è nostra intenzione organizzare – conclude Vintaloro - momenti di incontro, confronto e dibattito volti a creare nella popolazione studentesca una nuova consapevolezza della propria forza”.



 
T.R.
 
 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo