Giornale del Mediterraneo: Quotidiano d'Informazione

Anno XXVI - Registrazione Tribunale di Palermo n° 08 del 24.02.1990  Ultimo aggiornamento mercoledì 7 dicembre 2016, 14:28

"IO DIRÒ LA VERITÀ"

(tratto dal primo dei sette costituti del filosofo Giordano Bruno 1548-1600 bruciato vivo come eretico a Campo dè Fiori - Roma )

44 nuove notizie dal 06/12/2016      
Login
Registrati
Palermo - Martedì 8 Novembre 2016


  Palermo 8 novembre 2016 - “L’azienda Almaviva – continuano- sino ad oggi ha avuto importanti introiti dallo stato italiano e non può permettersi di buttare sul lastrico i lavoratori. Auspichiamo un accordo per far si’ che i lavoratori di Palermo non debbano spostarsi in Calabria, pena il licenziamento”. E’ quanto si legge in una nota dei senatori dell’idv Alessandra Bencini, Maurizio Romani e Francesco Molinari. “Almaviva è una grande realtà imprenditoriale che potrebbe far fronte ai costi ed anche ad eventuali perdite momentanee, puntando sulla qualità dell'offerta divenendo competitiva su quel fronte, in quanto capace di dare un servizio medio alto invece che un servizio raffazzonato e incompetente nel caso in cui mandassero via i vecchi lavoratori a favore di una delocalizzazione.  “Il Governo italiano pero’- dovrebbe adottare velocemente i provvedimenti possibili e realizzabili alfine di impedire che aziende, magari italiane, che hanno lasciato un solo dipendente in Italia e delocalizzato in paesi extracomunitari offrendo scarsi servizi  e non di qualità,  facciano  concorrenza sleale, eludendo norme e contratti vigenti in Italia.  Abbiamo chiesto più volte ai Ministri Calenda e Poletti – concludono i senatori Idv- di agire con provvedimenti specifici. ”

D.S.

 
Commenti (0)


Per inserire un commento è necessario effettuare il login. Se non sei ancora un utente registrato clicca sul link Registrati in alto a destra.


 



Quotidiano regionale d'informazione
Anno: XXVI
Direttore Responsabile: Tonino Pitarresi
Registrazione Tribunale di Palermo: n° 08 del 24.02.1990
Editrice: Associazione Zed
Direzione, Amministrazione: Corso Camillo Finocchiaro Aprile, 165 - Palermo